martedì 14 maggio 2019

[SCOTTISH CHAMPIONSHIP] Sempre più probabile un allargamento a 12 squadre.

Si prospetta un allargamento a 12 squadre per la Scottish Championship, a partire dalla stagione 2020-2021.






Da molte settimane ormai nelle stanze della Scottish Professional Football League Clubs si parla di una riforma per la Championship che porterebbe le squadre dalle attuali 10 a 12.



Un'eventuale decisione in tal senso comporterebbe un calendario fitto con le 12 squadre che si affronterebbero quattro volte in una stagione. Tutto si deciderà nel meeting previsto per le prossime settimane e nel caso in cui venisse ratificato si abbandonerebbe l'attuale format in vigore da sei anni. Per facilitare il passaggio alla nuova struttura si dovranno adottare alcune misure transitorie. Non vi sarebbe nessuna retrocessione dalla Championship per il prossimo anno, con le prime due di League One promosse direttamente; la League One e la League Two non verrebbero modificate ed una squadra di Highland League ed una di Lowland League ne entrerebbero a far parte. 

Recentemente l'allenatore dell'Ayr United ha definito "patetici" ed "antisportivi" i playoff promozione in Championship.  A suo dire questo meccanismo è stato creato appositamente per favorire la penultima classificata in Championship.

Ma il vero problema del calcio scozzese può essere ricercato solo nel format dei campionati? 

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->