lunedì 1 agosto 2016

[NEWS] E' iniziata la nuova esperienza di Walter Zenga al Wolverhampton

Zenga sarà affiancato da Stefano Cusin e Andrea Butti. Sabato il primo impegno in Championship contro il Rotherham.





Walter Zenga ha iniziato stamattina l’esperienza da tecnico del Wolverhampton.

Il club è stato tra i fondatori della Football League inglese e nella sua storia ha vinto tre titoli d’Inghilterra.

Per Zenga il prossimo sabato c’è subito il primo impegno di Championship contro il Rotherham United e per il mese di agosto i Wolves hanno in programma altre sei partite in calendario.

La Championship è una lunghissima maratona in cui conta arrivare forte, non partire forte” è la tesi di Walter Zenga.

Il nuovo manager dei Wolves ha firmato per una stagione e nell’ultimo fine settimana ha visitato la sua nuova città nel nord dell’Inghilterra, a mezz’ora di auto da Birmingham, ed è rimasto affascinato dall’atmosfera calorosa con cui è stato accolto dalla gente e dai tifosi.
Pacche sulla spalla per strada, sorrisi nel negozio ufficiale del club, i primi brindisi di benvenuto nel ristorante italiano dove ha mangiato sabato sera. Il tutto mentre in rete l’hastag #WelcomeWalter raccoglieva tanti messaggi di tifosi inglesi che gli davano il 'benvenuto'.

Walter Zenga affronterà la sua nuova avventura insieme a Stefano Cusin, amico e tecnico che ha lo ha seguito soprattutto nella conduzione dell'Al-Nassr, formazione della massima divisione dell'Arabia Saudita . In carriera Cusin ha vinto il campionato 2008/09 in Libia con l'Al Ittihad, ha allenato anche in Bulgaria (Botev Plovdiv), Congo (Nazionale Under 21 e Olimpica), Camerun (Acada Sports) e in Italia (Empoli, Montevarchi, Arezzo).

I due hanno visitato nel fine settimana le strutture del club, di primissimo livello, da Champions League e non da Championship.

Un altro italiano si è aggiunto come membro del suo staff: si tratta di Andrea Butti, ex dirigente di Monaco e Inter. Butti, all'interno dello staff e della squadra di Zenga, avrà un ruolo importante a livello manageriale.

A parte i soldi della nuova ricchissima proprietà cinese del Gruppo di investimento Fosun, e a parte il “padrino” eccellente Jorge Mendes (l’agente di Mourinho e Cristiano Ronaldo, è soprattutto lui che ha voluto Walter Zenga in panchina), il club di Wolverhampton è stato in Premier League fino a poche stagioni fa e possiede un'organizzazione, tifo e struttura da top club.




Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->