martedì 8 settembre 2015

[EURO 2016] Rooney nella storia! 50 reti in nazionale, superato Sir Bobby Charlton

WAYNE ROONEY DIVENTA IL PIU' GRANDE MARCATORE DI TUTTI I TEMPI DELLA NAZIONALE INGLESE CON 50 RETI. SUPERATO SIR BOBBY CHARLTON. BATTUTA LA SVIZZERA A WEMBLEY PER 2 A 0. OTTO VITTORIE SU OTTO INCONTRI DISPUTATI.


Rooney segna il 2 a 0 ed entra nella storia. Superato Sir Bobby Charlton.
(foto bbc.com)


L'Inghilterra affronta a Wembley la Svizzera, dopo aver vinto tutte le partite di qualificazione a Euro 2016 ed essersi qualificata per prima.

Roy Hodgson affronta il suo passato: allenò la nazionale elvetica nei primi anni 90 riuscendo a qualificarla per i mondiali di USA 94' e ad Euro 96, disputato proprio in Inghilterra, prima di lasciarla per l'Inter.
Rooney parte dal primo minuto: è una partita importante per il capitano, alla ricerca del record assoluto di marcature nella storia della nazionale, realizzato da Sir Bobby Charlton con 49 reti in 106 presenze, raggiunto sabato contro il San Marino.

Brutta tegola dopo pochi secondi per Hodgson: s'infortuna Fabian Delph e al suo posto entra Ross Barkley. Sono poche le emozioni in campo nel primo quarto d'ora, dovuto dall'ottima pressione della Svizzera, poca precisione nei passaggi e dalla bassa qualità di gioco fornita dalla due squadre. Si distingue solo Gary Cahill: il centrale difensivo del Chelsea impensierisce il portiere svizzero Yann Sommer con un colpo di testa al sesto minuto.
Rooney fallisce la rete del vantaggio al diciassettesimo con un tiro in diagonale di sinistro che non impensierisce l'estremo difensore svizzero, impegnato al ventesimo su tiro ravvicinato di Milner servito da un assist di Rooney. 
Provano gli svizzeri a dare un senso all'incontro, nei minuti conclusivi del primo tempo: Shaqiri serve al limite dell'area Drmic che da posizione defilata non centra lo specchio della porta.

Primo tempo privo di spettacolo e l'arbitro italiano Rocchi manda le squadre negli spogliatoi, dopo un minuto di recupero. Tutto il pubblico aspettava il cinquantesimo gol del capitano Rooney, ma purtroppo, nei primi quarantacinque minuti, rimarranno delusi.

Nella ripresa, Oxlade-Chamberlain serve al centro Rooney , ma il colpo di testa di è troppo debole per impensierire Sommer. Si ripete al cinquantaquattresimo con un tiro dal limite dell'area, ma il portiere svizzero dice di no.
Hodgson capisce che l'attacco è troppo sterile e decide di inserire una punta: al cinquantasettesimo entra Harry Kane al posto di uno spento Jonjo Shelvey.

Al sessantunesimo il commissario tecnico svizzero, l'ex laziale Vladimir Petkovic, pensa di poter vincere l'incontro, vista l'inconsistenza in  attacco degli inglesi, inserendo Bréel Embolo al posto di Drmic. Ci pensa l'attaccante degli Spurs Harry Kane a smorzare le speranze del C.t svizzero, portando in vantaggio gli inglesi al sessantasettesimo con un rasoterra di sinistro sul primo palo, su suggerimento di Luke Shaw.

L'esultanza di Harry Kane, al terzo centro in nazionale.
(foto uefa.com)

All'ottantaquattresimo cambia la storia del calcio inglese, quando Rocchi assegna un calcio di rigore per l'Inghilterra all'ottantaquattresimo, per atterramento in area di Sterling, accolto da un boato dal pubblico di Wembley, tutto per Rooney che si presenta dal dischetto, pronto a battere Sir Bobby Charlton e suo il record che dura da 45 anni, per la precisione dal giugno del 1970.
Il capitano non sbaglia, mostrando una forte personalità nel calciarlo, diventando il numero uno nella storia dei marcatori della storia della nazionale inglese. Non riuscì a batterlo Gary Lineker a nell'europeo del '92, per colpa di un pessimo europeo della selezione inglese e nemmeno Michael Owen. Purtroppo, i troppi infortuni lo fermarono.

Si conclude dopo due minuti di recupero una partita storica che regala al C.T Roy Hodgson l'ottava vittoria in otto partite, nella notte indimenticabile di Wayne Rooney, un giocatore fantastico che nel corso della sua carriera ha saputo meritasi questo riconoscimento, proiettandolo di diritto nella storia della nazionale inglese.


Martedì 8 settembre 2015

QUALIFICAZIONI A EURO 2016 - Gruppo E - Wembley Stadium
Inghilterra 2-0 Svizzera

Inghilterra (4-3-3): 1 Joe Hart (Manchester City), 2 Nathaniel Clyne (Liverpool), 5 Gary Cahill (Chelsea), 6 Chris Smalling (Manchester United), 3 Luke Shaw (Manchester United), 7 James Milner (Liverpool), 4 Jonjo Shelvey (Swansea City), 8 Fabian Delph (Manchester City), 9 Raheem Sterling (Manchester City), 10 Wayne Rooney (Manchester United, capitano), 11 Alex Oxlade-Chamberlain (Arsenal).
Sostituzioni: 20 Ross Barkley (Everton) per Delph al 3',18 Harry Kane (Tottenham Hotspur) per Shelvey al 57', 15 John Stones (Everton) per Clyne al 68'.
In panchina:12 Kieran Gibbs (Arsenal), 13 Jack Butland (Stoke City), 14 Theo Walcott (Arsenal), 16 Phil Jagielka (Everton), 17 Jamie Vardy (Leicester City), 19 Ryan Mason (Tottenham Hotspur), 21 Tom Heaton (Burnley).
Ammoniti: Milner, Smalling.

Allenatore: Roy Hodgson

Svizzera (4-3-3): 1 Yann Sommer (Borussia Monchengladbach), 2 Stephan Lichtsteiner (Juventus), 22 Fabian Schar (Hoffenheim), 4 Timm Klose (VfL Wolfsburg), 13 Ricardo Rodriguez (Wolfsburg), 11 Valon Behrami (Watford), 8 Gökhan Inler (Leicester City, capitano), 10 Granit Xhaka (Borussia Monchengladbach), 14 Valentin Stocker (Hertha Berlin), 19 Josip Drmic (Borussia Monchengladbach), 23 Xherdan Shaqiri (Stoke City).
Sostituzioni: 7 Bréel émbolo (Basilea) per Drmic al 63', 9 Haris Seferovic (Eintracht Francoforte) per Stocker al 72', 15 'Blerim Dzemaili (Genova) per Behrami 79.
In panchina: 12 Marwin Hitz (Augsburg), 21 Roman Burki (Borussia Dortmund), 3 François Moubandje (Toulouse), 5 Steve von Bergen (Young Boys), 6 Silvan Widmer (Udinese), 16 Gelson Fernandes (Rennes), 17 Pajtim Kasami (Olympiacos), 18 Admir Mehmedi (Bayer Leverkusen), 20 Fabian Lustenberger (Hertha Berlino).
Allenatore: Vladimir Petkovic

Reti: Kane 67, Rooney 84pen.

Arbitro: Gianluca Rocchi (Italia)
Assistenti:Elenito Di Liberatore e Gianluca Cariolato (Italia)

Spettatori: 75.751



Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->