domenica 11 gennaio 2015

[CHAMPIONSHIP] La Venticinquesima Giornata

Derby County: colpaccio al Portman Road!  Si ferma il Bournemouth dopo quattordici risultati positivi, nella ripresa i Canaries, in dieci, passano all'incasso. Il Brentford regala un altro dispiacere al Rotheram e il fanalino di coda Blackpool batte in casa il Millwall allungando il filotto positivo in casa.


I Rams festeggiano Martin dopo il gol che vale la vittoria sull'Ipswich. Per l'attaccante scozzese sono 100 i gol in carriera!

Al Portman Road è andato in scena il Big Match della venticinquesima giornata della Championship che ha decretato il successo del Derby County per una rete a zero sui padroni di casa dell'Ipswich Town. I Rams proseguono il loro momento positivo sul piano dei risultati fermando la striscia positiva di successi del Town che non perdeva in casa da undici incontri e non perdeva una partita di campionato da ottobre, da ventuno incontri. E' stato il Norwich, il 23 agosto 2014, a batterli l'ultima volta in casa per uno a zero. Con questo successo la squadra allenata dall'ex C.T dell'Inghilterra Steve McClaren raggiunge il Bournemouth, sconfitto dal Norwich e scavalcano l'Ipswich, ora terzo. Al cinquantaseiesimo i Rams segnano la rete decisiva con l'attaccante scozzese Chris Martin al centesimo gol in carriera. Christie con un lancio dal limite della propria area imbecca Martin che approfitta di un errato retropassaggio di testa del difensore del Town Smith e con una girata di destro al volo batte Bialkowski.
Steve Mclaren, tecnico dei Rams ha affermato al termine dell'incontro: "Non è stata una bella partita, sapevamo che oggi si affrontavano due stili completamente diversi di gioco. Abbiamo dovuto difenderci per non correre rischi e approfittato dell'occasione da rete quando si è presentata. Nel secondo tempo siamo cresciuti sul piano del gioco, questo è un campo difficile. È necessario disporre di maturità. Questa performance ci darà nel corso del campionato la convinzione e fiducia.”
L'attaccante Chris Martin, miglior realizzatore del Derby County ha segnato sabato il suo diciottesimo gol e dichiara al termine dell'incontro: “Sono felice di aver segnato e di aver ottenuto i tre punti. Ho scoperto dopo la partita di aver raggiunto questo obbiettivo. Sapevo di essere vicino un paio di mesi fa, ma non penso troppo a queste cose. Preferisco concentrarmi sui gol che ho realizzato in questa stagione cercando di migliorarmi: voglio segnare altri 100 gol! Abbiamo mostrato carattere perché non vinceranno in molti al Portman Road in questa stagione.”
Mick McCarthy, Manager dell'Ipswich Town, non si da per vinto: "Non è stata una bella partita, poteva finire zero a zero e solo un errore ha deciso l'incontro. Anche il forte vento, probabilmente non ci ha aiutato, sopratutto quando la palla rimbalzava era un problema. Non siamo stati fortunati oggi e ci è stato negato un rigore nel secondo tempo. Eustace andava espulso prima.”


 

La festa dei Canaries dopo la rete decisiva di Jerome. Dopo una settimana travagliata battono la capolista Bournemouth.

Il Norwich vince in rimonta per due a uno sul campo della capolista Bournemouth, l'unica squadra in questa stagione a batterli con il Liverpool in Coppa di Lega. I Cherries, nonostante la sconfitta, restano al comando della classifica a pari punti con il Derby County. Per i Canaries è stata un'ottima risposta dopo una settimana travagliata, sfociata con le dimissioni del tecnico Neil Adams lunedì dopo la sconfitta in F.A. Cup contro il Preston North End. Soltanto venerdì è stato completato il trasferimento del giovane Manager Alex Neil, trentatreenne, player-manager proveniente dall'Hamilton Academical. Al diciottesimo i padroni di casa passano in vantaggio:  Pugh effettuava un preciso cross dalla fascia sinistra indirizzato a centro area e Matt Ritchie al volo di sinistro non lasciava scampo al portiere dei Canaries Ruddy. Il Norwich pareggia al trentacinquesimo con un tiro da distanza ravvicinata di Gary Hooper su assist di Turner direttamente da calcio d'angolo. Al sessantatreesimo il Norwich rimane in dieci per l'espulsione di Howson che commette una brutta entrata su Kermorgant. Cameron Jerome al settantanovesimo con una magia regala la vittoria al Norwich con un tiro ad effetto di destro da fuori area che si insacca sotto la traversa.
Alex Neil, nuovo Manager del Norwich era emozionato per la sorprendente vittoria: "Non c'è niente di meglio che battere il Bournemouth, imbattuto da quattordici partite. Lo spirito del gruppo si è mostrato nelle avversità, quando eravamo in dieci nel secondo tempo. Speriamo di poter scalare qualche posizione in campionato.
C'è molto lavoro da fare.”
Eddie Howe, Manager del Bournemouth in sala stampa era deluso per non essere riuscito a sfruttare il vantaggio di avere un uomo in più nella ripresa. "Penso che il momento chiave è stata l'espulsione e non ha avuto l'effetto desiderato per noi. Di solito è un vantaggio enorme giocare con un uomo in più. La mia squadra non ha mostrato abbastanza cattiveria. La qualità di Norwich ci ha impedito di costruire qualsiasi iniziativa e questo mette in evidenza quanto sia difficile questo campionato.”

La gioia incontenibile di Stuart Dallas dopo la rete che regala la vittoria ai Bees.

Una rete decisiva di Stuart Dallas rilancia il Brentford dopo qualche risultato negativo contro l'ostico Rotherham. Un buon inizio per festeggiare il centoventicinquesimo anniversario: questa vittoria consente ai Bees di mantenere la quinta posizione in campionato, mentre per il Rotherham la classifica si fa preoccupante. Si trova a tre punti dalla zona retrocessione. Al cinquantaseiesimo Dallas realizza la rete della vittoria per i Bees con una gran conclusione di destro al volo dal limite dell'area.
Il Manager del Brentford, Mark Warburton elogia il carattere della sua squadra, dopo la vittoria: "Oggi è stato molto importante per noi ottenere i tre punti, in una giornata resa difficile dal vento. Nel primo tempo non eravamo al nostro livello in termini di velocità e possesso palla. Abbiamo giocato meglio nel secondo tempo e creato molte occasioni . Il risultato è stato importante dopo tre sconfitte. Avevamo giocato meglio contro i Wolves e il Brighton, anche se abbiamo perso.”
Steve Evans, Manager del Rotherham United ha elogiato le prestazioni della sua squadra nonostante la sconfitta per 1-0. "E' difficile non ottenere nulla dopo la prestazione di oggi. Avremmo dovuto segnare tre gol nel primo tempo. Non possiamo farci nulla, non abbiamo sfruttato le occasioni.”

Clarke gioisce per il gol decisivo. Per i Tangerines ultimi in classifica è stata una vittoria che dà morale all'ambiente.

Torna a vincere il fanalino di coda Blackpool contro il Millwall per uno a zero con una rete di Peter Clarke che non segnava dall'ottobre del 2011. Il difensore trentatreenne è tornato dal prestito all'Huddersfield. Non poteva iniziare meglio di così l'anno per i Tangerines che regalano una soddisfazione ai propri tifosi al Bloomfield Road e proseguono la serie positiva in casa nell'ultimo periodo (una sola sconfitta nelle ultime cinque partite). Il Millwall è in terzultima posizione a due lunghezze dal Leeds (25).
Il Blackpool ha sfiorato più volte la rete del vantaggio rendendosi pericoloso su i calci da fermo. Ed è proprio con questa soluzione che vince la partita segnando il gol decisivo al trentatreesimo: Jamie O'Hara scodella in area un cross per Clarke che insacca in rete con un colpo di testa da distanza ravvicinata anticipando il neo acquisto dei Lions, Harding. Al quarantanovesimo O'Hara cerca di emulare Alvaro Recoba con un tiro vellutato da oltre quaranta metri che sfiora la traversa e grazia il portiere del Millwall Forde, un pò troppo fuori dai pali. Lee Clark , Manager del Blackpool era felice in sala stampa per i tre punti conquistati contro il Millwall.
"E' stata una vittoria voluta a tutti i costi, non ci interessava la prestazione, l'unico desiderio era quello di ottenere i tre punti. Questo è quello che è successo. Sono felice per i tifosi e speriamo che continuino a credere in noi. Siamo in una situazione disperata, ma faremo di tutto per mantenere il club in Championship e per loro .”
Ian Holloway, Manager del Millwall ha affermato dopo la pesante sconfitta, dal punto di vista morale, al Bloomfield Road: "Dobbiamo dimostrare molto di più e capisco perfettamente la frustrazione dei tifosi. Siamo dispiaciuti e saremo determinati a ottenere il meglio per loro. E 'stata una brutta partita giocata in condizioni assolutamente terribili (il campo non era in perfette condizioni), non posso criticare l'impegno dei ragazzi, perché ognuno di loro ha dato assolutamente tutto. Purtroppo il Blackpool ha ottenuto il vantaggio e noi non siamo riusciti a trovare il modo per pareggiare. La soluzione per migliorarci sarà quella di acquistare nella finestra di mercato di gennaio alcuni giocatori. Non sarà semplice perché non c'è molto tempo e la concorrenza di altri club è agguerrita.”
Il pensiero di Holloway adesso è tutto rivolto alla partita di mercoledì, nella ripetizione del terzo turno di F.A. Cup contro il Brentford.


I RISULTATI DELLA VENTICINQUESIMA GIORNATA DELLA SKY BET CHAMPIONSHIP

Ipswich Town v Derby County 0-1
Bournemouth v Norwich City 1-2
Birmingham City v Wigan Athletic 3-1
Blackpool v Millwall 1-0
Bolton Wanderers v Leeds United 1-1
Brentford v Rotherham United 1-0
Cardiff City v Fulham 1-0
Charlton Athletic v Brighton 0-1
Huddersfield Town v Watford 2-1
Nottingham Forest v Sheffield Wednesday 0-2
Reading v Middlesbrough 0-0
Blackburn Rovers v Wolverhampton 0-1
























Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->