lunedì 6 gennaio 2014

[FA CUP] Analisi completa del terzo turno. "La voce dei protagonisti".

Analisi completa e voce dei protagonisti del terzo turno di FA Cup. Come da copione, non sono mancate le sorprese e le emozioni, ma è già tempo di pensare al turno successivo.

La rete di Bony che consente allo Swansea di eliminare il
Manchester United. (foto: bbc)



Ricordo che il quarto turno si disputerà il 25 e il 26 gennaio. Ecco il programma completo.


Il terzo turno di FA Cup si è aperto con la sfida ad Ewood Park, tra Blackburn Rovers e Manchester City. I padroni di casa hanno costretto il ben più quotato City di Pellegrini ad un replay che certo non farà piacere ai citizens, considerato il calendario ricco di appuntamenti. Alla rete di Negredo, risponde Dann che sfrutta una papera di Pantilimon. Così Pellegrini: "Non siamo stati fortunati. E' stata una gara molto combattuta ed abbiamo avuto molte più occasioni dei Rovers, giocando bene contro una squadra che in casa mostra il meglio di sè." Il Macclesfied aveva assoluto bisogno di una vittoria. Non tanto per il prestigio, quanto piuttosto per le magre casse societarie che necessitano di essere rimpinguate per evitare il fallimento. Il passaggio del turno significherebbe un'entrata economica in grado di far respirare il club. La gara con lo Sheffield Wednesday si conclude sull'1-1 e costringe le squadre al replay. John Askey (Macclesfield): "Nel secondo tempo siamo usciti fuori bene e non abbiamo subito la pressione dello Sheffield Wednesday. Non dico che avremmo meritato di vincere, ma solo che sono orgoglioso di questo risultato ed abbiamo fatto il possibile per passare subito il turno". Tra le sorprese del turno, lo Stevenage (League One) supera il Doncaster Rovers (Championship) grazie ad una rete di Charles nei minuti di recupero. La grande sorpresa della giornata è la sconfitta casalinga dell'Aston Villa che deve arrendersi allo Sheffield United (squadra che milita in League One, impegnata nella lotta per non retrocedere). Il goal vittoria è di Ryan Flynn che con uno splendido sinistro dal limite dell'area regala un clamoroso cupset. Alla vigilia della gara, avevano destato scalpore le dichiarazioni di Paul Lambert secondo cui la salvezza in Premier League era più facilmente raggiungibile senza l'impegno della FA Cup. Al termine del match Lambert ha voluto chiarire la sua posizione dicendo "di essere stato frainteso". Certo è che la sua squadra è stata eliminata.
Tra le gare più entusiasmanti, va annoverata quella fra Grismby Town ed Huddersfield. I padroni di casa hanno visto svanire una clamorosa qualificazione proprio nei minuti finali. Il pareggio di Paterson all'86' e la clamorosa autorete di Thomas a tempo scaduto hanno evitato agli ospiti una clamorosa eliminazione. Paul Hurst, allenatore della squadra che milita in Conference National, ha dichiarato: "I giocatori sono delusi. Meritavamo come minimo di giocarci la qualificazione al replay, ma questo è il calcio. Sul 2-1 abbiamo avuto varie occasioni per chiudere la gara, ma non le abbiamo concretizzate. E' stata una bella partita". Inizia nel migliore dei modi l'avventura di Solskjaer sulla panchina del Cardiff City che supera in trasferta il Newcastle. I gallesi non vincevano a St James' Park da 51 anni.
Sfiora il colpo il Watford di Sannino che viene raggiunto dal Bristol City  a 5 minuti dal termine. Gara entusiasmante tra Southampton e Burnley con botte e risposte che hanno dato origine ad uno spettacolare 4-3. Altra sorpresa della giornata è stata quella regalata dal Southend (League Two) che elimina nettamente (4-1) il Millwall. Bamford consente al MK Dons di giocarsi in casa la qualificazione al quarto turno nel replay contro il Wigan. L'Arsenal vince con merito il derby contro il Tottenham per 2-0. Wenger: "E' stata una bella partita, giocata bene da ambo le squadre; noi abbiamo controllato meglio il campo sia in fase offensiva che difensiva. Quando mostriamo la velocità il nostro gioco diventa perfetto". Sherwood: "Sono dispiaciuto per il risultato, ma non mi sembra il caso di piangersi addosso. Abbiamo lottato ad armi pari; è stata la sesta partita in 17 giorni e la nostra rosa è ridotta a causa dei numerosi infortuni. Eravamo troppo stanchi".
Il Nottingham Forest ha vita facile contro il West Ham. Un secco 5-0 che, seppur esagerato per quanto visto sul campo, non consente repliche. Protagonista assoluto Jamie Patterson, autore di una tripletta. Il Chelsea supera il Derby County senza troppi problemi grazie alle reti di Mikel ed Oscar. Il County ha comunque disputato una gara discreta e se fosse riuscito a siglare almeno una rete avrebbe forse potuto portare la gara al replay.
Scrive la storia lo Swansea che per la prima volta in assoluto, vince ad Old Trafford ed elimina così il Manchester United. I gallesi hanno disputato dieci gare nello storico impianto di Manchester, pareggiando due volte. Si fa sempre più complicata la stagione per David Moyes.

I RISULTATI:

Blackburn Rovers1 – 1 Manchester City
Barnsley 1 – 2 Coventry City
Yeovil Town 4 – 0 Leyton Orient
Bristol City 1 – 1 Watford
Southend United 4 – 1 Millwall
Middlesbrough 0 – 2 Hull City
West Bromwic 0 – 2 Crystal Palace
Kidderminster 0 – 0 Peterborough
Doncaster Rovers 2 – 3 Stevenage
Stoke City 2 – 1 Leicester City
Southampton 4 – 3 Burnley
Newcastle United 1 – 2 Cardiff City
Rochdale 2 – 0 Leeds United
Wigan Athletic 3 – 3 Milton Keynes Dons
Charlton Athletic RINV Oxford United
Norwich City 1 – 1 Fulham
Aston Villa 1 – 2 Sheffield United
Macclesfield Town 1 – 1 Sheffield W.
Bolton Wanderers 2 – 1 Blackpool
Everton 4 – 0 QPR
Brighton 1 – 0 Reading
Grimsby Town 2 – 3 Huddersfield Town
Ipswich Town 1 – 1 Preston North End
Bournemouth RINV Burton Albion
Arsenal 2 – 0 Tottenham Hotspur
Nottingham Forest 5 – 0 West Ham United
Sunderland 3-1 Carlisle United
Derby County 0-2 Chelsea
Liverpool 2-0 Oldham Athletic
Port Vale 2-2 Plymouth Argyle
Manchester United 1-2 Swansea City

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->