sabato 15 marzo 2014

[SPECIALE] La storia della Coppa Anglo-Italiana.


Pezzo di storia del calcio, la Coppa Anglo-Italiana, tra alti e bassi, è stata il punto di incontro della cultura calcistica italiana ed inglese. Ne ripercorriamo la sua breve storia in questo post.

La Cremonese festeggia la vittoria nella finale vinta contro il Derby County.





La Coppa Anglo-Italiana è stato un trofeo disputatosi dal 1970 al 1996 che vedeva sfidarsi, con cadenza annuale, squadre di club inglesi ed italiane. Fino alla metà degli anni '80 aveva acquisito un certo prestigio, per poi perderlo col passare del tempo, fino alla su definitiva abolizione dopo l'ultima edizione svoltasi nel 1996.
La fondazione della Coppa è dovuta alla volonta di Luigi Peronace, dirigente sportivo, calciatore e talent scout italiano di origini calabresi, trasferitosi in Inghilterra per ragioni di lavoro a metà degli ani sessanta. Egli svolse un ruolo fondamentale nel cementare i rapporti tra il calcio italiano e quello britannico, tanto che proprio grazie a lui Joh Charlse, Denis Law, Jimmy Greaves e Liam Brady calcarono i campi della Serie A. Egli strinse ottimi rapporti con Matt Busby e Dennis Follows, capo esecutivo della FA.
La Coppa nasce da una necessità molto particolare. Lo Swindon Town aveva appena vinto la Football League Cup, battendo ai tempi supplementari l'Arsenal (3-1). I freschi campioni avevano dunque acquisito il diritto di partecipare alla successiva edizione della Coppa delle Fiere, ma le fu impedito in quanto il regolamento UEFA consentiva la partecipazione ad una competizione europea alle sole squadre di First Division. Per garantire allo Swidon una finestra internazionale, Peronace pensò dunque ad un torneo - patrocinato dalla UEFA, FIGC e FA - che vedeva impegnate sei squadre italiane (tutte di Serie A) e sei squadre inglesi (quattro di First Division, una di Second Division e lo Swindon Town di Third Division) Le squadre erano divise in due gironi e le migliori due inglese e italiana si sarebbero affrontate in finale. Dopo i primi anni di entusiasmo, l'edizione 1974 non si disputò per lasciar spazio ai Mondiali in Germania. Nel 1976 venero ammesse squadre italiane di Serie C e squadre inglesi dalla quinta serie in giù. Per la prima volta, in una competizione internazionale, venivano assegnati tre punti per la vittoria.
Dopo la scomparsa di Peronace, il torneo perse fascino e venne ripristinato nella stagione 1992-1993, con finale giocata allo Stadio Wembley. L'ultima edizione fu quella giocata nel 1996: a vincerla fu il Genoa.
La Coppa ha rappresentato per molto anni il legame tra il calcio inglese e il calcio italiano. Le difficoltà organizzative e di collocazione all'interno del sempre più fitto calendario di appuntamenti sportivi, oltre ai costi che le squadre partecipanti dovevano affrontare per partecipare al torneo, hanno portato alla sua soppressione. Il Brescia ha però organizzato un evento per celebrare i 20 anni dalla vittoria del trofeo contro il Notts County

Riteniamo che la Coppa Anglo-Italiana possa essere ripristinata (magari anche con una collocazione estiva) con lo stesso spirito che portà Luigi Peronace a fondarla: dare una vetrina internazionale a quei club che non hanno la possibilità di partecipare alle competizioni continentali. Con un nuovo patrocinio di FIGC, FA, UEFA e, perchè no, FIFA oltre ad un loro inevitabile contributo economico per l'organizzazione dell'evento, la Coppa Anglo-Italiana potrebbe tornare a risplendere e a regalarci nuove immagini di un romantico gemellaggio tra calcio italiano e calcio inglese.


17 marzo 1996 - L'ultima finale della Coppa Anglo-Italiana.

11 ottobre 1995. Tifosi della Salernitana in trasferta a Stoke-on-Trent.
La gara terminò 2-2. (foto: igranata.it)


FINALI E VINCITORI

1970: Napoli-Swindon Town: 0-3
1971: Blackpool-Bologna: 1-1 (2-1, dts)
1972: Roma-Blackpool: 3-1
1973: Fiorentina-Newcastle: 1-2
1977: Lecco-Bath City: 3-0
1985: Livorno-Pontedera: 1-2
1986: Piacenza-Pontedera: 5-1
1992-1993: Cremonese-Derby County: 3-1
1993-1994: Brescia-Notts County: 1-0
1994-1995: Ascoli-Notts County: 1-2
1995-1996: Genoa-Port Vale: 5-2

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->