mercoledì 25 gennaio 2012

[LEAGUE ONE 2011/2012] Commento 27a giornata

Segnalandovi che martedì scorso è stato recuperato un match (Tranmere 0-0 Rochdale), passo subito al commento sulle partite dello scorso weekend, che hanno caratterizzato il 27° turno di League One.






Iniziamo dalla partita più attesa, ovvero lo scontro fra titani del The Valley, che ha visto protagoniste Charlton e Sheffield United; la partita è stata molto combattuta, soprattutto dal punto di vista agonistico, come testimoniano le numerose ammonizioni collezionate da entrambe le compagini, ma il cinismo degli Addicks ha ancora una volta lasciato un segno profondo sulle sorti della lotta di alta classifica: un gol di Jackson al 21° infatti ha deciso il match, nonostante un finale di gara nervoso (espulsi Russell nelle fila degli Addicks e Beattie fra le Blades) che avrebbe potuto far volgere la partita verso un epilogo diverso.
In uno scenario che vede il Charlton sempre più inarrivabile, il secondo posto diventa oramai l'obiettivo più realistico per le cosiddette ''big'' quindi ogni vittoria diventa, in un certo senso, ancora più preziosa. 
Lo Sheffield Wednesday, impegnato in casa contro l'Hartlepool, incontra però più difficoltà del previsto: dopo il vantaggio degli ospiti con Hartley (47°), le Owls ribaltano il punteggio grazie ai gol di Johnson (58°) e Madine (75°), ma Sweeney rovina la festa ai padroni di casa, segnando all'87° il gol del definitivo 2-2. Discorso molto simile per il Milton Keynes, fermato sul pareggio da un coriaceo Notts County: Dons avanti con Flanagan (26°), ma i Magpies bloccano gli ospiti sul pari, sfruttando l'ennesimo rigore a favore, trasformato da  J.Hughes (81°). 
E' proprio il caso di dire che fra le due contendenti...la terza gode! Infatti solo l'Huddersfield approfitta della sconfitta delle Blades, battendo il Brentford al termine di un match rivelatosi più complicato del previsto: le Bees si portano addirittura sul doppio vantaggio nel giro di otto minuti, grazie ad uno scatenato Alexander (a segno al 21° su rigore ed al 29°), ma i Terriers reagiscono con veemenza, riuscendo a recuperare il match già prima dell'intervallo con Lee (41°) e McCombe (45°+2); l'inizio di secondo tempo è poi fatale agli ospiti, poichè Rhodes decide che è l'ora di lasciare il suo marchio sul match, firmando al 50° la rete del 3-2 che si rivela, ancora una volta,decisiva.

Per un bomber che si conferma sempre più inesorabile, c'è una squadra che invece conferma il proprio rendimento altalenante: si tratta del Preston, sconfitto in casa da un Leyton ormai completamente guarito dai ''mali'' di inizio stagione, con le reti di Laird (67°) e Smith (80°); il neo-manager dei Lilythites invece avrà di certo molte cose su cui lavorare . Rimanendo in tema di rinascite sportive, il Bournemouth ormai sembra lanciatissimo verso le zone alte di classifica: il gol di Devaney (4°) regala un inaspettato vantaggio al Tranmere, ma gli ospiti subiscono già nel primo tempo la rimonta, firmata Thomas (18°) e Pugh (30°).
Il Carlisle nel frattempo si fa fermare in casa dal Walsall: al gol di Miller (7°) replica infatti Nicholls su rigore (82°); stesso risultato per lo Stevenage, impegnato sul campo dello Scunthorpe, con gli Irons avanti con Thompson (47°), raggiunti in extremis da Charles (84°); altro pareggio, ma a reti inviolate, quello fra Oldham ed Exeter.
Continua il buon momento del Bury, che ha la meglio sullo Yeovil in un match caratterizzato da tanti gol: alla rete di Schumacher (8°), i Glovers replicano subito con il gol di Dickson (10°), ma la rete di Skarz (21°) e il secondo sigillo di Schumacher (35°, stavolta su rigore), compromettono il tentativo di rimonta dello Yeovil, che riapre il match quando ormai è tardi, con MacLean (87°). Un altro scontro di medio-bassa classifica regala invece una sorpresa, ovvero il successo esterno del Chesterfield ai danni del Colchester: Lester (6°) porta in vantaggio gli ospiti, Gillespie fa 1-1 (32°), ma Thompson diventa l'eroe di giornata segnando il gol-vittoria (44°). Infine, il Wycombe trova tre punti d'oro nello scontro diretto con il Rochdale, trascinato dal solito Beavon (a segno al 32° ed al 73°) e da Winfield (75°).

Il difensore Thompson regala al Chesterfield una vittoria che mancava da settembre (foto: bbc.co.uk)



In conclusione, riporto i risultati dei match recuperati nella serata di ieri:

24.01.2012
Notts County 0-0 Preston
Scunthorpe 1-3 Sheffield Wednesday
Stevenage 4-2 Milton Keynes

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->