Brayden Clarke firma il primo contratto da professionista con l’Arsenal

L'Arsenal rende noto tramite un comunicato ufficiale la firma del primo contratto da professionista del giovane difensore centrale, Brayden Clarke acquistato dal Wolverhampton nel mese di marzo

Embed from Getty Images

L’Arsenal ha reso tramite un comunicato ufficiale la firma del primo contratto da professionista di Brayden Clarke. Un acquisto in prospettiva molto interessante visto che ha le carte in regola per potersi giocare un posto in prima squadra.

Arsenal, Brayden Clarke: un difensore con personalità da vendere

Brayden Clarke ha ammesso ai microfoni: “Fin da piccolo, questo è ciò che ho sognato, giocare a calcio a scuola e in Premier League. Spero che sia solo l’inizio, ma è un buon passo. I membri dello staff e i giocatori sono stati tutti molto accoglienti. Penso di essermi ambientato abbastanza in fretta e di aver giocato un sacco di partite in poco tempo. Era importante rimanere in forma la scorsa stagione e continuare a spingere perché sapevo che sarebbe stata dura, ma avevo bisogno di quelle partite ed è stato bello esibirmi bene con la squadra”.

“Il supporto è stato davvero buono. Arrivando in un nuovo club a metà stagione, tutti sono abbastanza tranquilli, ma mi hanno supportato molto e aiutato. Tutte le istruzioni che lo staff e i giocatori mi hanno dato mi hanno reso sicuro di me stesso quando scendo in campo durante gli allenamenti e le partite. La quantità di ore che tutta la mia famiglia ha trascorso portandomi su e giù per il paese a giocare, senza di loro non credo che sarei dove sono. Occupare anche gran parte della loro vita, non solo la mia, e i sacrifici che fanno sono stati di grande aiuto”.

“I miei obiettivi sono di giocare in modo costante e, si spera, di spingermi verso l’Under 21 dopo aver iniziato bene la stagione. Voglio godermi il mio calcio e vedere dove mi porta perché è una grande stagione per me. Vedere giocatori come Bukayo Saka ed Emile Smith-Rowe è davvero bello perché ora sono al livello più alto del gioco. Ci fa venire voglia di spingere lì perché sappiamo che è possibile”.

Articoli Correlati

5 1 Vota
Vota questo articolo!
Iscriviti!
Avvisami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi, commenta!x
Privacy Policy Cookie Policy
UKCALCIO

GRATIS
VISUALIZZA