Euro 2025, Alessia Russo: “Due partite fondamentali per l’Inghilterra”

L'Inghilterra ha l'obiettivo di raggiungere la fase finale di Euro 2025, parola di Alessia Russo

Embed from Getty Images

Le Lioness sono terze nel Gruppo A3, dietro alla Svezia, seconda in classifica, per differenza reti. Le Campionesse d’Europa in carica concluderanno il loro calendario di gironi affrontando la Repubblica d’Irlanda a Norwich venerdì, mentre quattro giorni dopo, martedì a Göteborg contro la Svezia nell’ultima sfida. Basterebbero due vittorie per garantire all’Inghilterra un posto al torneo del prossimo luglio. Ma se finisse fuori dalle prime due del girone, la squadra di Sarina Wiegman dovrebbe affrontare uno spareggio per qualificarsi. Dopo aver fallito la qualificazione per le prossime Olimpiadi di Parigi le Lioness sono chiamate a una prova davvero di orgoglio e riscatto.

Alessia Russo: “Vogliamo centrare l’obiettivo qualificazione”

Alessia Russo ha dichiarato: Abbiamo ha disposizione due partite importanti da giocare per centrare l’obiettivo di qualificazione automatica a Euro 2025 in Svizzera. La qualificazione automatica è ciò che vogliamo, vogliamo essere qualificati, non vediamo l’ora di farlo e concentriamoci su questo. Questo gruppo è tosto e determinato per raggiungere questo è obiettivo. Contro la Francia abbiamo dato la prestazione di cui avevamo bisogno e che volevamo come nazione. È stato fantastico ottenere una vittoria e riportare i nostri standard ai livelli che volevamo, perché abbiamo standard molto elevati come squadra e come giocatori. Anche queste due partite sono sfide intense. I preparativi sono stati buoni. Vuoi competere in partite importanti, vuoi giocare contro avversari di alto livello ed è quello che abbiamo fatto in questo girone di ferro. Abbiamo battuta la Repubblica d’Irlanda 2-0 in casa a Dublino nella gara di ritorno, non sarà di certo una prova facile”.

“Quando incontri due squadre diverse in un breve lasso di tempo, prendi spunto dalle partite su cui vuoi lavorare o su cui vuoi migliorare. Sebbene le cose possano cambiare da una partita all’altra, i principi spesso restano gli stessi. È bello avere queste partite, rivederle, rifletterci insieme come squadra e mettere in pratica le novità per il futuro”.

Articoli Correlati

5 1 Vota
Vota questo articolo!
Iscriviti!
Avvisami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi, commenta!x
Privacy Policy Cookie Policy
UKCALCIO

GRATIS
VISUALIZZA