Euro 2024, Steve Clarke: “Non siamo riusciti ad essere noi stessi contro un’avversario forte”

Il tecnico Steve Clarke e il capitano Andy Robertson hanno analizzato in modo approfondito la serata da incubo della prima gara di Euro 2024 della Scozia persa per 5-1 contro la Germania: obbligatorio rimboccarsi le maniche

Embed from Getty Images

La Scozia esce ridimensionata dalla prima gara dell’Euro 2024 dopo aver subito una brutta sconfitta per 5-1 contro una grande Germania. Dal canto suo però la Scozia pecca per un atteggiamento troppo remissivo pur giocando contro una delle favorite alla vittoria finale. Steve Clarke nel post-partita ha dichiarato che i suoi ragazzi devono immediatamente reagire per non subire un contraccolpo psicologico in viste delle prossime due gare del girone.

Euro 2024, una bruciante sconfitta da cancellare subito

Steve Clarke alla stampa ha ammesso: “Il primo tempo ci è sfuggito di mano a livello mentale e non ci siamo supportati durante il resto della gara. In difesa non siamo stati molto efficaci e con il possesso palla non siamo stati “coraggiosi”. Il risultato finale è stato una serata deludente. Penso che i dieci uomini nel secondo tempo hanno mostrato personalità, hanno cercato di limitare i danni”.

Siamo riusciti a segnare un goal e subire la quinta rete in quel modo è stato frustante. Si potrebbe parlare tutto il giorno di obiettivi, quello che dobbiamo fare è ancora davanti a noi. Quattro punti è l’obiettivo e l’ho detto fin dall’inizio. Stasera non ne abbiamo ottenuti, quindi quattro punti nelle prossime due partite dobbiamo cercare di ottenerli”.

Il capitano della Scozia, Andy Robertson ha aggiunto qualche parola dopo la bruciante sconfitta: “Nel primo tempo abbiamo sbagliato tutto, non ci siamo stati mentalmente, non siamo stati abbastanza aggressivi e abbiamo lasciato che i loro migliori giocatori prendessero ogni iniziativa. Nel secondo tempo eravamo al limite. In dieci uomini è stata dura, in quella situazione ci siamo comportati bene”.

“I nostri tifosi ci supportano sempre ed è stato deludente non regalare loro un risultato migliore. Dobbiamo riprenderci rapidamente perché ci sono da analizzare molte cose sbagliate in questa gara e ora la svolta è d’obbligo. Forse ci ricorda quanto sia duro questo torneo. La Germania è stata eccellente per tutto il corso della gara e ha messo in mostra la loro grande qualità. Non credo che abbiamo giocato al massimo. Dobbiamo resettare tutto e ripartire”.

Articoli Correlati

5 2 Voti
Vota questo articolo!
Iscriviti!
Avvisami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi, commenta!x
Privacy Policy Cookie Policy
UKCALCIO

GRATIS
VISUALIZZA