Euro 2024, Steve Clarke: “Dobbiamo riorganizzarci e ripartire da zero contro la Svizzera”

La Scozia è in cerca di riscatto nella seconda giornata del Girone A dell'Europeo contro la Svizzera, dopo la sconfitta per 5-1 contro la Germania; Steve Clarke ribadisce alla stampa che i ragazzi ripartiranno da zero per poter ottenere la vittoria

Embed from Getty Images

Questa sera la Svizzera sarà la prossima avversaria della Scozia nella seconda giornata del Girone A di Euro 2024; la squadra è in cerca di riscatto dopo la pesante sconfitta subita contro la Germania per 5-1. Steve Clarke e il capitano Andy Robertson hanno dichiarato che contro gli svizzeri sarà una sfida delicata soprattutto a livello mentale. Hanno aggiunto che la Scozia cercherà di ripartire da zero per poter ottenere il massimo risultato.

Euro 2024, Scozia: una vittoria per alzare il morale e cercare i primi tre punti

Steve Clarke ha ribadito: “Sono rimasto molto colpito dagli svizzeri. Sono stati eccellenti, davvero bravi nel primo tempo e hanno controllato bene il secondo tempo. Quando avevano bisogno di una rete nel finale di partita, ci sono riusciti. Loro sono un avversario difficile, mi aspetto una partita tosta. Per noi si tratta di riorganizzarci e ripartire da zero. Si tratta di fare meglio, lavorare meglio durante la partita. Pensavamo di essere ben preparati per la Germania. Ovviamente non lo eravamo. Questa volta penso che sia meglio non dire troppo. Entrare in partita pensando che serva solo un punto è controproducente”.

Il capitano Andy Robertson ha dichiarato: “Non vogliamo guardarci troppo indietro. Contro la Svizzera abbiamo una grande partita in programma e vogliamo mostrare cosa è la Scozia. Questo è il modo migliore per ottenere un risultato. Abbiamo avuto troppo di cui discutere da venerdì sera per parlare di un pareggio”.

“Contro la Germania non è stato facile. Ci siamo scontrati con una squadra davvero ottima e non ci siamo espressi come volevamo: questo rende difficile confrontarsi con i migliori al mondo e siamo stati puniti. Sabato mattina eravamo molti delusi ma abbiamo dato tempo ai ragazzi fino a notte per riprendersi e poi siamo andati avanti. Vogliamo presentarci come possiamo. Dobbiamo sfruttare le nostre forze e provare a giocare molto meglio in ogni area. Sappiamo di non aver fatto del nostro meglio venerdì e spero che contro la Svizzera sia diverso“.

Articoli Correlati

5 2 Voti
Vota questo articolo!
Iscriviti!
Avvisami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi, commenta!x
Privacy Policy Cookie Policy
UKCALCIO

GRATIS
VISUALIZZA