Euro 2024, Steve Clarke: “Abbiamo dimostrato il nostro valore in campo”

Nella seconda giornata di Euro 2024 contro la Svizzera, la Scozia pareggia per 1-1; il tecnico Steve Clarke si ritiene in parte soddisfatto dei suoi ragazzi per l'atteggiamento tenuto durante la gara

Embed from Getty Images

La Scozia esce con un pareggio dalla sfida della seconda giornata del girone A di Euro 2024 contro la Svizzera per 1-1. Steve Clarke nel post partita mostra la sua soddisfazione considerando il passo in avanti rispetto alla pessima prestazione contro la Germania. Una Scozia che può recriminare alcune occasioni in cui poteva e doveva fare meglio per ottenere qualcosa di più.

Euro 2024, un punto incoraggiante per una Scozia modesta

Steve Clarke dichiara alla stampa: “Era quello che mi aspettavo durante la gara. Questo è il modo in cui abbiamo giocato come squadra negli ultimi tre o quattro anni. Ecco perché siamo ad Euro 2024. Questo è il modo in cui giochiamo, così lavoriamo. Abbiamo dimostrato che oltre all’aggressività, alla lotta e alla determinazione, se vogliamo, possiamo giocarcela. Ci siamo scontrati con una squadra molto buona”.

“La Scozia ha dimostrato una mentalità diversa dopo la sconfitta per 5-1 contro la Germania e ha preso la partita con molta attenzione, premendo alto in alcune occasioni. Siami stati premiati con un vantaggio iniziale dopo un contropiede ben orchestrato e finalizzato al meglio, ma Xherdan Shaqiri ha spezzato l’entusiasmo ai miei ragazzi, avventandosi su un passaggio sbagliato da parte di Anthony Ralston. Anche così, la Scozia ha spinto per la vittoria nel secondo tempo e ha ottenuto un punto importante”.

“I giocatori sapevano cosa dovevano fare. Ho pensato che fosse una buona prestazione di squadra contro un buon avversario. È stata una buona reazione anche se in parte deludente e siamo ancora in ballo per qualificarci. Tutti cercavano di esagerare con il fatto che stasera avremmo dovuto ottenere qualcosa da questa partita. Ma la realtà è che, anche se avessimo giocato bene contro la Germania, probabilmente ci saremmo trovati in una posizione simile”.

Articoli Correlati

0 0 Voti
Vota questo articolo!
Iscriviti!
Avvisami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi, commenta!x
Privacy Policy Cookie Policy
UKCALCIO

GRATIS
VISUALIZZA