Euro 2024: la Scozia ottiene il primo punto pareggiando 1-1 contro la Svizzera

La Scozia riesce ad ottenere il primo punto ad Euro 2024 pareggiando 1-1 contro la Svizzera: una gara complessivamente buona, ma con qualche rimpianto da parte della squadra di Steve Clarke

Embed from Getty Images

La Scozia affronta la Svizzera nella seconda giornata del girone A di Euro 2024. Una sfida delicata e importante visto che nella partita inaugurale ha subito una sconfitta significativa contro la Germania per 5-1. La Svizzera dal canto suo arriva alla sfida dopo aver battuto 1-3 l’Ungheria con merito. Steve Clarke nella conferenza stampa pre-partita è stato chiaro: la Scozia deve risollevarsi e ricominciare da zero se vuole passare il turno successivo.

Euro 2024: Scozia-Svizzera, il primo tempo

La Scozia nei primi minuti di gara cerca di rendersi pericoloso sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da McTominay dove però trova l’uscita sicura di Sommer. Una fase iniziale della partita dove entrambe le squadre si studiano cercando mantenere il giusto equilibrio tattico. Al 12o la Scozia passa in vantaggio con l’autorete di Schär. Sfruttando un contropiede rapido, McGregor in area piccola ha servito il compagno che ha calciato verso la rete trovando la deviazione decisiva del difensore svizzero. La Svizzera prova a reagire con un tentativo da fuori area da parte di Rodriguez sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

La Svizzera nonostante abbia subito la rete, in termini di atteggiamento sembra essere più propositiva pur avendo difficoltà sotto porta. Al 26o pareggia la Svizzera con Shaqiri che da fuori area approfitta di un errore d’impostazione di Ralston per poi calciare di prima intenzione e realizzare una splendida rete. Poco dopo Widmer cerca la rete del raddoppio calciando di destro da fuori area ma spendendo il pallone sul fondo. Al 31o la Svizzera con un’azione veloce arriva in area di rigore, con Shaqiri che serve Ndoye che colpisce in porta trovando la respinta efficace di Gunn. Qualche minuto più tardi c’è un silent-check al var per un sospetto fuorigioco di Ndoye dopo che ha insaccato in porta il pallone. L’arbitro annulla per fuorigioco. Al 40o Adams non sfrutta al meglio una nitida occasione in area di rigore sugli sviluppi di un calcio d’angolo calciando in maniera troppo morbida. Negli ultimi minuti di gara del primo tempo, non accadde nulla di eclatante e il risultato si chiude sull’1-1.

Euro 2024: Scozia-Svizzera, il secondo tempo

I primi cinque minuti di gara risultano particolarmente lenti complici alcuni falli commessi da entrambe le squadre. Al 55o Vargas tenta un destro forte che però risulta troppo centrale e Gunn para senza problemi. Dopo qualche minuto Ndoye s’inserisce in area di rigore superando la difesa scozzese per poi calciare in portare e trovare però la respinta di Gunn. Un’occasione colossale per la Svizzera che sembra più in fiducia rispetto ad una Scozia timida in questa ripresa finora.

Al 63o Vargas ancora si rende pericoloso sul fronte sinistro, con un destro a giro ha cercato la porta però senza successo. Al 66o la Scozia va vicina al raddoppio sugli sviluppi di un calcio di punizione con Hanley che di testa colpisce il palo. Una Scozia che ha guadagnato un po’ più di fiducia a livello mentale. Un secondo tempo che ha visto poche occasioni da ambo le parti dove ha prevalso sinora l’intensità fisica. Al 83o ad Embolo gli viene annullato un gol con l’utilizzo del var dopo che è stato pescato oltre la difesa scozzese. Al 89o Amdouni di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione va vicino al gol del 1-2. Una gara che si conclude 1-1 tra Scozia e Svizzera. Una gara dove la Scozia poteva fare di più a livello offensivo.

Articoli Correlati

5 2 Voti
Vota questo articolo!
Iscriviti!
Avvisami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi, commenta!x
Privacy Policy Cookie Policy
UKCALCIO

GRATIS
VISUALIZZA