Roberto Firmino: dal Liverpool a pastore evangelico

L'ex giocatore del Liverpool, Roberto Firmino, diventa un pastore evangelico

Embed from Getty Images

Sarà che la sua carriera è iniziata come un mezzo miracolo, l’Hoffenheim che lo scova al Figuereinse grazie a Football Manager, sarà che qualche miracolo in campo lo ha saputo regalare, ma è notizia degli ultimi giorni che Roberto Firminio, per gli amici di Liverpool “Bobby”, è diventato ufficialmente un pastore evangelico.

Assieme alla moglie Larissa si sono consacrati nella chiesa Manah di Maceiò, paese natale del calciatore, dove la coppia ha fondato una congregazione evangelica che Firmino auspica di presiedere una volta terminato il suo percorso calcistico.

L’esperienza religiosa di Firminio parte proprio in ambito pallonaro, dato che fu il compatriota e compagno di squadra Alisson a battezzarlo nel 2020.

Sarà curioso cercare di capire come Firminio coniugherà il suo impegno di fede con il contratto che lo lega con la squadra araba del Al Ahli, ma a quanto pare non sembrano esserci passi indietro da parte del centravanti che pare pronto ad onorare l’impegno con il suo club anche per la prossima stagione.

A Liverpool in più di un occasione era stato l’uomo della Provvidenza con 111 gol e 75 assist in 362 presenze con i Reds. Presto lo diventerà letteralmente nella sua nuova carriera.

Articoli Correlati

0 0 Voti
Vota questo articolo!
Iscriviti!
Avvisami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi, commenta!x
Privacy Policy Cookie Policy
UKCALCIO

GRATIS
VISUALIZZA