Crystal Palace, Daichi Kamada: “Oliver Glasner è il motivo principale che mi ha spinto a vestire questa maglia”

Daichi Kamada neo acquisto del Crystal Palace svincolatosi dalla Lazio, si presenta ai suoi nuovi tifosi, affermando che darà tutto se stesso per fare la differenza in campo per un gruppo ambizioso

Daichi Kamada si presente ai suoi nuovi tifosi del Crystal Palace. Un innesto importante per il centrocampo di Oliver Glasner. Lo stesso tecnico è stato fondamentale riguardo il trasferimento al Crystal Palace. Un fattore che il giocatore ha sottolineato durante la conferenza stampa. Per Daichi Kamada sarà peraltro una stagione importante visto che cercherà di farsi valere in Premier League.

Daichi Kamada: un centrocampista tuttofare per un Crystal Palace ambizioso

Daichi Kamada ha ammesso alla stampa: “Uno dei motivi principali è sicuramente il manager Oliver Glasner. Anche quando non avevo molto tempo per contattarlo durante la permanenza nella Lazio, lui mi contattava sempre e mi mandava messaggi. Potevo percepire la sua fiducia in me attraverso quei vari messaggi. Inoltre, il Crystal Palace ha molti giocatori di talento e da quando Oliver Glasner ha preso il comando durante la scorsa stagione, la squadra ha ottenuto buoni risultati, quindi il tecnico mi ha detto che voleva scrivere una nuova storia con la squadra”.

“Ho pensato che il progetto fosse perfetto per me e sarebbe fantastico scrivere una nuova storia per il Crystal Palace, che penso sia il motivo principale per cui sono venuto qui. Penso che da quando siamo insieme al Eintracht Francoforte sono riuscito a dimostrare cosa vuole che io faccia in campo, e sento che si fida molto di me per questo aspetto. Ho lavorato con lui solo per due anni, che penso siano relativamente brevi, e il nostro rapporto ha avuto alti e bassi nel corso degli anni, ma penso che sia una grande figura come manager e lo rispetto anche come persona”.

“È sempre difficile per me spiegare quali sono i miei punti di forza, ma penso che uno dei miei punti di forza sia quello di poter dimostrare in campo ciò che l’allenatore vuole che io faccia e di poter essere anche un giocatore di squadra, il che è tipico dei giocatori giapponesi, non solo di me”.

Fonti
Foto credits: Daichi Kamada/X

Articoli Correlati

5 1 Vota
Vota questo articolo!
Iscriviti!
Avvisami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi, commenta!x
Privacy Policy Cookie Policy
UKCALCIO

GRATIS
VISUALIZZA