La prima storica vittoria delle Isole Cayman: l’eroe si chiama Campbell

La nazionale di calcio delle Isole Cayman ha conquistato la sua prima storica vittoria in una gara di qualificazione alla Coppa del Mondo: l'eroe è un giovane di soli 18 anni

Per la prima volta nella loro storia le Isole Cayman vincono un incontro di qualificazione alla Coppa del Mondo. La nazionale allenata da Joey Jap Tjong, posizionata al numero 196 del ranking FIFA ha infatti battuto per 1-0 Antigua e Barbuda nella prima gara del secondo turno del gruppo A della CONCACAF. L’eroe della serata è il 18enne Joshwa Campbell che con un colpo di testa al primo minuto di recupero, regala una gioia insperata (e storica) ai propri tifosi.

Campbell: “É stata una sensazione incredibile”

Il giovane difensore classe 2006 era entrato al 61o sostituendo Jacobbi Tugman. La rete del vantaggio è scaturita da un cross dalla fascia sinistra di Trey Ebanks. Campbell è stato abile a sovrastare fisicamente il difensore avversario e ad insaccare con un preciso colpo di testa, contro cui nulla ha potuto il portiere di Antigua e Barbuda, Nick Townsend. Sul goal, panchina e tifosi sono esplosi di gioia e l’imprevedibile goleador è stato subissato dai suoi compagni.

In conferenza stampa, Joshwa Campbell ha espresso tutta la sua soddisfazione ai microfoni del Cayman Compass: “Quando la palla è andata in rete, l’unica cosa che volevo era festeggiare con i miei compagni: è stata una sensazione davvero incredibile. Se sono riuscito a vivere questa emozione è merito di mia madre. Il sostegno e la fiducia che ha dato a me e ai miei fratelli è stato fondamentale. Per noi ha speso molto denaro e fatto tanti sacrifici”. Il fratello maggiore di Joshwa, Jabari Campbell è il capitano della nazionale.

Per le Isole Cayman, sognare è lecito

Vi sono ben pochi dubbi sul fatto che la vittoria contro Antigua e Barbuda sia un risultato storico per le Isole Cayman. La qualità complessiva della squadra è sulla carta inferiore rispetto alle avversarie. Tuttavia, questo risultato potrebbe aprire scenari impensabili. Se Honduras è la grande favorita, Cuba e Bermuda appaiono ora avversarie alla portata, mai come prima.

Fonti
Foto Credits: Cayman Compass
0 0 Voti
Vota questo articolo!
Iscriviti!
Avvisami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi, commenta!x
Privacy Policy Cookie Policy
UKCALCIO

GRATIS
VISUALIZZA