Everton: Vatche Manoukian avanza un’offerta per rilevare il club

Un altro candidato a diventare il prossimo proprietario dell'Everton è Vatche Manoukian, noto imprenditore inglese di origine libanese, nelle ultime ore ha avanzato un'offerta allettante per rilevare il club

Embed from Getty Images

L’uomo d’affari e avvocato londinese di origini libanese, Vatche Manoukian è a capo dell’offerta per l’acquisizione dell‘Everton che, secondo quanto riferito dal The Guardian, si farebbe carico del debito del club. Vatche Manoukian è partner della società di investimenti tecnologici IMS Digital Ventures ed è sostenuto dalla famiglia australiana Myer.

Everton: un nuovo imprenditore si aggiunge alla lista dei possibili investitori

Il comitato consultivo dei tifosi (FAB) dell’Everton in una lettera aperta ai potenziali acquirenti ha chiesto un “impegno aperto, trasparente e regolare” verso i tifosi. Dopo il lungo tentativo di acquisizione da parte di 777 Partners e la conclusione dell’accordo di vendita e acquisto il 31 maggio, la FAB spera che qualsiasi processo futuro si concluda in “un periodo di tempo molto più breve“.

Il gruppo ha aggiunto in una nota: “Ora è il momento per noi di guardare avanti e rivolgere la nostra attenzione alle parti che sono in procinto di candidarsi per il nostro club. Essendo una delle più grandi istituzioni sportive nel calcio per club, speriamo che qualsiasi nuova proprietà coltivi, investa e, soprattutto, riconosca che il loro ruolo come proprietario dell’Everton è quello di gestire il club in collaborazione con i suoi tifosi in modo da valorizzare il sua patrimonio, sostenibilità, creatività e potenziale commerciale”.

L’offerta di Vatche Manoukian si aggiunge alla lista come possibile acquirente insieme agli uomini d’affari locali Andy Bell e George Downing, così come con MSP Sports Capital, che hanno prestato all‘Everton circa 158 milioni di sterline, essendo anche loro in corsa per un periodo di esclusività dopo aver presentato offerte.

Advantage Capital Holdings, un’altra società di investimento con sede negli Stati Uniti, si è offerta di rifinanziare tutto il debito esistente dell’Everton in cambio di una partecipazione azionaria non di controllo. Advantage Capital è uno dei principali finanziatori di 777 Partners, che a sua volta ha prestato all’Everton 200 milioni di dollari prima che la sua attività implodesse. Nel frattempo il proprietario della Roma, Dan Friedkin, mira ad un accordo di esclusiva per acquistare la quota del 94% dell’attuale proprietario Farhad Moshiri nel club.

Articoli Correlati

5 1 Vota
Vota questo articolo!
Iscriviti!
Avvisami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi, commenta!x
Privacy Policy Cookie Policy
UKCALCIO

GRATIS
VISUALIZZA