Premier League: 6ª giornata, i Top e i Flop

Sveliamo chi sono i top e i flop della sesta giornata di Premier League

Vi sveliamo i Top e i Flop del sesto turno di Premier League.

Premier League, 6ª giornata: i Top

1 James Tarkosky; il centrale dell’ Everton nominato migliore in campo nella bella vittoria dei toffees in trasferta a Brentford per 3-1, é protagonista di una partita sontuosa. Assist per il gol del vantaggio di Doucouré, autore della rete del vantaggio al 66° con la specialità della casa, il colpo di testa, evita un gol già fatto con un salvataggio miracoloso sull’ 1-1 che equivale ad un gol. Domina in difesa, rimedia agli errori dei compagni, un pilastro, partita perfetta. DOMINANTE

2 Kieran Trippier; il terzino e capitano dei magpies è autore di un ottima prestazione nella stupenda vittoria del suo Newcastle contro lo Sheffield United per 8-0. Su è giù sulla fascia, sbaglia pochissimi passaggi, tre assist per lui, i compagni lo cercano sempre, e lui a comandare nella fascia destra. ASSISTMAN

3 Son si prende il suo Tottenham sulle spalle, proprio quando serviva lui si fa trovare pronto all’appuntamento, doppietta per lui nel derby londinese contro l’ Arsenal finito 2-2. Guida il reparto offensivo, due bellissimi gol (5 realizzati in questo inizio di campionato positivo degli spurs) e mette in difficoltà la retroguardia dei gunners che soffrono le sue accelerate, non sbaglia sottoporta. LETALE

Premier League, 6ª giornata: I Flop

1 Chelsea. la squadra di Mauricio Pochettino stenta in questo inizio di campionato, sconfitta in casa contro l’ Aston Villa, soltanto una vittoria in Premier League due pareggi e tre sconfitte, inizio disastroso con 5 punti in sei giornate, nelle ultime tre partite 0 reti fatte e 3 subiti, prestazione di domenica molto deludente dei Blues, squadra con poche idee, poca compattezza tra i reparti, tifosi dei blues che non si aspettavano di certo questo inizio. DELUDENTE

2 Romero. prestazione in sottotono per il difensore argentino centrale del Tottenham, nel derby contro l’ Arsenal autore di un autogol su tiro di Saka quanto il punteggio era inchiodato sullo 0-0. Nella ripresa procura un rigore per i gunners per fallo di mano, rigore che poi verrà trasformato da Saka. INSICURO

3 Jean Bellegarde; il giocatore francese del Wolverampton autore di un brutto gesto nella partita pareggiata 1-1 a Luton, al 39° dopo uno scontro di gioco scalcia da terra con i tacchetti il difensore Lockyer, sotto gli occhi dell’ arbitro Smith che non ci pensa due volte a estrargli il giusto cartellino rosso lasciando la propria squadra in dieci uomini. SCORRETTO

Articoli Correlati

0 0 Voti
Vota questo articolo!
Iscriviti!
Avvisami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Pulsante per tornare all'inizio
0
Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi, commenta!x
Privacy Policy Cookie Policy
UKCALCIO

GRATIS
VISUALIZZA