martedì 27 settembre 2016

[NEWS] Il video di Allardyce che imbarazza la FA

Il Daily Telegraph rivela alcuni filmati in cui il ct dell'Inghilterra Allardyce spiega come aggirare le regole del mercato.





La copertina di oggi del Daily Telegraph. 

Rischia di terminare anzitempo l'avventura di Sam Allardyce, 61 anni, sulla panchina della Nazionale inglese.

Nominato subito dopo gli Europei, dopo la clamorosa eliminazione agli ottavi contro l'Islanda, il ct è stato incastrato da una video inchiesta del Daily Telegraph che rivela uno scoop incredibile.

Alcuni reporter mascherati da uomini d’affari di Singapore e Hong Kong e favorevoli ad acquistare un club di Premier League, chiedevano ad Allardyce consulenze  per aggirare le regole della terza proprietà, proibite dalle regole inglesi dal 2008 e dalla FIFA a partire dal 2015. La 'third party ownership' è un sistema che crea "un circolo vizioso di debiti e dipendenza" sui club e nuoce l'integrità dello sport.

Il ct dei Tre Leoni si dichiara interessato e disponibile ad ottenere un contratto da 400 mila sterline per recarsi quattro volte all'anno in Asia, per parlare con una società interessata all'acquisto di calciatori.

Nel filmato non usa mezzi termini: ironizza su Roy Hodgson (“i giocatori si addormentavano quanto lo ascoltavano”), critica il progetto Wembley della Federazione, ed esprime persino parole pesanti nei confronti della famiglia reale, in particolare del principe William e del fratello Harry, definito "molto cattivo".

Le prove video sono state visionate dalla Football Association che in queste ore, dopo averlo ascoltato la sua deposizione, è alla ricerca di un sostituto. Manca solo l'ufficializzazione del suo esonero.

Il presidente della FA, Greg Clarke, ha commentato al Daily Mail:

Voglio conoscere i fatti, ascoltare i testimoni e farmi un'idea su cosa fare. 

Il senso di giustizia ci impone di andare a fondo alla questione prima di prendere qualunque decisione. 

Giudicare prima di conoscere tutta la storia non è utile, in faccende come questa bisogna contare fino a dieci prima di agire”.

Sono in corsa per sostituirlo Steve Bruce, ex Hull City; Roberto Mancini ex Inter; Jurgen Klinsmann attuale ct degli USA.

Salgono in queste ore le quotazioni di Gareth Southgate, tecnico dell'Under 21 inglese, che accetterebbe l'incarico solo per la sfida contro Malta in programma a Wembley l'otto ottobre, valida per le qualificazioni ai Mondiali. 

Non è la prima volta che Allardyce inciampa in uno scoop imbarazzante: in quel caso fu la BBC ad organizzarlo nel 2006, ed anche in quel programma si mostrava disponibile ad accettare delle bustarelle. 

Nello scandalo venne coinvolto anche l'ex ct Sven Goran Eriksson, in un'altra inchiesta condotta dal Sun

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->