martedì 29 maggio 2012

[LEAGUE ONE 2011/2012] L'Huddersfield Town conquista la Championship

Sabato scorso, in un Wembley invaso da 52.100 spettatori, Huddersfield Town e Sheffield United si sono affrontate nella finale dei playoffs di League One.

Quando la posta in palio è altissima, spesso la tensione in campo riduce il livello di spettacolarità delle partite. Non stupisce quindi che questa finale tiratissima non abbia prodotto una grande quantità di occasioni da gol: nel primo tempo infatti accade poco, al di là di qualche spunto offensivo delle Blades - con Cresswell e S.Quinn - che non porta però alla creazione di palle-gol nitide.Il secondo tempo si apre con  un'occasione per i Terriers creata da Ward, ma le vere emozioni arrivano solo nella parte finale del match, con due grosse occasioni non concretizzate da capitan Clarke,ed una per Miller sventata dall'attento Simonsen; ai tentativi dell' Huddersfield rispondono però gli avversari, con Porter e Quinn che sprecano le ultime chances dei tempi regolamentari. Si va quindi ai supplementari: il primo squillo è delle Blades con S.Quinn, mentre sul fronte opposto i pericoli vengono creati da Lee e Rhodes. Il punteggio però resta fisso sullo 0-0, quindi tutto si decide ai rigori: per i Terriers falliscono dal dischetto Miller, Johnson e Lee, mentre vanno a segno Clarke, Arfield, Rhodes, Roberts, Woods, Hunt, Morrison, ed il portiere Smithies; per le Blades invece gli errori sono di Williamson, Lowton, Taylor e del portiere Simonsen, mentre i gol portano le firme di Collins, Porter, S.Quinn, Maguire, Doyle, O'Halloran ed Hill; la lotteria dei rigori - che ha visto i portieri più che mai protagonisti - finisce quindi 8-7 per l'Huddersfield Town.



E' tempo di festeggiamenti in casa Terriers (foto: www.bbc.co.uk)



L'Huddersfield Town riscatta così la beffa subìta nella scorsa stagione per mano del Peterborough United, che con estremo cinismo ebbe la meglio sulla squadra allora allenata da Lee Clark. Grossa delusione invece per lo Sheffield United, che vede naufragare il sogno Championship nonostante l'ottimo rendimento tenuto nel corso della stagione: le Blades si apprestano a giocare per la seconda stagione consecutiva in League One, con la consapevolezza di dover dare il massimo per centrare l'obiettivo promozione.


In conclusione, ecco le dichiarazioni dei due manager a fine gara:
- Simon Grayson (Huddersfield Town): ''Non ci saremmo mai aspettati che tutto sarebbe stato deciso dai portieri; durante il match a dire il vero non era successo granchè. Mi dispiace davvero per lo Sheffield United, ed auguro loro di esser promossi nella prossima stagione. Il miglior modo di ottenere la promozione è vincere a Wembley'';
- Danny Wilson (Sheffield United): ''Sapevo che ciò che avrebbe fatto la differenza fra le due squadre sarebbe stata un po' di magia, o come avete visto, un calcio di rigore. Vedendo come ha parato i rigori Steve (Simonsen), chi se lo aspettava che le cose sarebbero finite in quel modo? Era quasi riuscito a parare altri due rigori, ma a volte va a finire così; non so se si tratti di fato, ma per il suo errore dal dischetto non deve sentirsi minimamente in colpa.''.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->