domenica 6 maggio 2012

[FA CUP FINAL 2012] Il Chelsea vince la FA Cup 2012. Battuto il Liverpool per 2-1. La voce dei protagonisti



Grazie alle reti di Ramires e Drogba, il Chelsea di Roberto Di Matteo vince la FA CUP 2012 (settimo titolo). A nulla è servita la rete di Carroll che aveva dato speranze al Liverpool. Ora il Chelsea tenterà l'assalto alla Champions League per quello che sarebbe un clamoroso ed inaspettato double.



Dalglish che nell'undici iniziale sceglie di non schierare Carroll, mentre Di Matteo affida l'attacco a Drogba tenendo in panchina Torres. Primi minuti sostanzialmente equilibrati fino al vantaggio dei Blues con Ramirez che in contropiede, sfruttando un errore in copertura di   si involava verso l'area di rigore per poi trafiggere Reina (non senza colpe) con un tiro di destro non irresistibile.
Dopo il vantaggio il Chelsea ha pensato più a difendersi che ad attaccare ed ha avuto un'occasione con Kalou. Il Liverpool non è quasi mai riuscito a rendersi pericoloso, complice anche l'ottima tenuta della difesa schierata da Di Matteo.
Secondo tempo molto più avvincente. Il Chelsea trovava il raddoppio con Drogba al 52' che conferma così il suo feeling con le finali di FA Cup. Soltanto dodici minuti dopo, però Andy Carroll rimetteva in corsa in Liverpool con un gran tiro che superava l'incolpevole Cech. Da quel momento si è assistito ad un assedio del Liverpool che sempre con Carroll andava vicinissimo al pareggio; la sua conclusione trovava pronto Cech che spediva la palla sulla traversa senza però riuscire ad oltrepassare completamente la linea di porta.
L'ingresso di Kuyt non cambiava l'inerzia della gara e la solidità della difesa del Chelsea (a nostro parere, Ivanovic man of the match) consegnava il trofeo più prestigioso del panorama calcistico mondiale ai Blues.

LA VOCE DEI PROTAGONISTI


Di Matteo: "Abramovich prenderà una decisione alla fine della stagione e sarà la migliore per il club Sono molto tranquillo ed i giocatori accetteranno tutto. Mi ritengo una persona fortunata e questo certamente non è un pensiero fisso.  Questa vittoria è un grande motivo d'orgoglio per i giocatori. Abbiamo vissuto una stagione molto complicata ma nonostante tutto i ragazzi hanno risposto sul campo alle avversità che hanno incontrato e la nostra performance in finale è più che soddisfacente. Ritengo comunque che il merito sia anche di Andrè Villas-Boas perchè è con lui che abbiamo iniziato il cammino in questa FA Cup. Non credo che in molti abbiano avuto la possibilità di vincere una FA Cup prima da giocatore e poi da manager, con la stessa squadra"
Terry: "Fantastico. Abbiamo sentito dire che eravamo vecchi. Come squadra siamo ancora giovani ed uniti. Ora abbiamo ancora un altro grande traguardo da raggiungere: vincere la Champions League. Questo è l'obiettivo nostro e di Abramovich.
Dalglish: "Abbiamo partecipato a due finali in questa stagione. Purtroppo paghiamo il pessimo avvio di gara, perchè non si possono concedere due goals ad una squadra come il Chelsea. Sicuramente questa sarà una grande esperienza per i ragazzi. Il Chelsea ha giocato molto meglio di noi per almeno sessanta minuti, ma poi siamo venuti fuori e se avessimo giocato dall'inizio con quella intensità forse a fine gara saremmo stati più felici. Le critiche per questa annata? Al termine della stagione faremo un bilancio.


IL CAMMINO VERSO LA FINALE


Chelsea: Portsmouth (4-0), Queens Park Rangers (1-0), Birmingham City (1-1, 2-0 replay), Leicester City (5-2), Tottenham Hotspurs (5-1)
Liverpool: Oldham Athletic (5-1), Manchester United (2-1), Brighton & Hove Albion (6-1), Stoke City (2-1), Everton (2-1)

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->