martedì 18 aprile 2017

[LEAGUE TWO] Il Portsmouth promosso in League One: storia di una rinascita.

Dopo quattro anni, il Portsmouth torna a vedere la luce e grazie alla vittoria sul campo del Notts County è promosso in League One.





Sette anni fa, il Portsmouth veniva retrocesso dalla Premier League. Da allora per i Pompeys è stato un lungo calvario. Il momento di gioia è arrivato grazie alla vittoria esterna sul Notts County che ha regalato la tanto attesa promozione. 



Non sono stati anni semplici per il Portsmouth. Le tre retrocessioni in quattro anni hanno visto il club crollare dalla Premier League alla League Two tra il 2010 e il 2013, ma la settima vittoria nelle ultime nove gare è risultata decisiva e ha consentito alla squadra e ai tifosi di ritrovare quella gioia che mancava da molti anni.
Quando Harry Redknapp (proprio oggi nominato nuovo allenatore del Birmingham) condusse il Portsmouth alla finale di FA Cup nel 2008, concludendo il campionato all'ottavo posto, nessuno avrebbe mai immaginato quello che la storia sportiva avrebbe avuto in serbo per il club. Con Paul Hart e Avram Grant il Portsmouth abbandonò la Premier League nel 2010, prima di entrare in amministrazione controllata nel marzo dello stesso anno con una penalizzazione di nove punti in campionato. La stessa situazione si manifestò nell'aprile 2012: la penalizzazione fu di dieci punti e il club retrocesse in League One. Dopo essere retrocessi in League Two il club abbandonò l'amministrazione controllata grazie al Pompey Supporters Trust che riuscì a garantirgli stabilità economica. Da allora iniziò la risalita. Dopo un tredicesimo e sedicesimo posto in League Two, Paul Cook pose le basi per la promozione, prima raggiungendo i playoff dove ebbe la meglio il Plymouth in semifinale, poi quest'anno dove la ventitreesima vittoria ha sancito la tanto agognata promozione.


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->