domenica 9 ottobre 2016

[CHAMPIONSHIP] Nigel Pearson e Derby County: risoluzione consensuale e addio

Al suo posto l'allenatore in seconda Chris Powell. Fatali, per il tecnico che ha gettato le basi del 'miracolo Leicester', i pessimi risultati di inizio campionato e un rapporto mai decollato con società e giocatori. 





L'assistant manager Chris Powell (sin.) sostituisce Nigel Pearson (des.). 
(foto: www.zimbio.com)

A Chris Powell, ex allenatore di Huddersfield e Charlton il compito di far dimenticare l'avvio stentato in Championship e Coppa di Lega dove i Rams sono stati eliminati al Terzo Turno dal Liverpool.
Pearson, 53 anni, arrivato in estate come il manager che avrebbe dovuto riportare in Premier i Rams dopo i fallimenti di Steve McClaren e Paul Clement, ha lasciato il club in una situazione di classifica imbarazzante (ventesimo posto) e con uno spogliatoio a pezzi. Nelle ultime due settimane il club, per volere dello stesso proprietario Mel Morris, lo aveva sospeso per motivi disciplinari dopo una discussione, affidando la squadra al suo collaboratore Powell, ex giocatore del Derby, che nelle ultime due partite ha raccolto risultati positivi. Non è riuscito a ricreare il 'miracolo Leicester', nonostante la società abbia cercato di accontentarlo in sede di calciomercato.

"Come conseguenza della risoluzione consensuale del contratto di lavoro di Nigel Pearson con il Derby County qualsiasi processo disciplinare è cessato.

Il consiglio del Derby County sarà ora rivolgere la loro attenzione alla nomina di un nuovo manager nel più breve tempo possibile e si aspetta di annunciare il successore in modo tempestivo".



Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->