lunedì 25 luglio 2016

[INGHILTERRA] Sam Allardyce è stato presentato ufficialmente alla stampa

Allardyce: “Questa è l'opportunità più importante della mia carriera e spero di poterla sfruttare”.







Il nuovo ct inglese, chiamato a sostituire Roy Hodgson dopo gli ultimi deludenti Europei in Francia, ha parlato dei suoi programmi futuri e non ha nascosto la sua emozione.

L'ex tecnico del Sunderland ha spiegato:

"Il legame con la squadra è estremamente importante e cercherò di creare un buon spirito di gruppo anche per divertirci un po'. La gestione umana rappresenta il mio punto di forza, voglio aiutare i giovani a divertirsi, la cosa ha funzionato ovunque sono stato.

Essere qui è una grande emozione per me. Credo di avere tanta esperienza da trasmettere, questa è anche una sfida a me stesso. Sto sentendo l'appoggio di un paese intero e questo mi porta ad iniziare al meglio. Sono al momento più importante della mia carriera e ne sono orgoglioso".

Allardyce ha parlato degli ultimi tornei nei quali l'Inghilterra ha sempre deluso:

"Non vedo una mancanza di passione nei nostri giocatori, non è la determinazione che manca a questi ragazzi. Devo essere io a capire cosa è andato storto e a creare un ambiente che consenta ai nostri giocatori di dare il massimo. Io sono qui perchè amo le sfide e perché credo di poter migliorare questa squadra".


Fonte: goal.com


Allardyce continua:

"Ho ricevuto l'appoggio di tanti tifosi ed ho sentito il calore dal paese nella sua interezza. Questo mi fa iniziare al meglio il mio lavoro: sono orgoglioso di essere il ct dell'Inghilterra, il mio primo step sarà fare le convocazioni per le qualificazioni ai Mondiali.

Questa è l'opportunità più importante della mia carriera e spero di poterla sfruttare. Dobbiamo costruire un legame ed uno spirito di squadra, senza dimenticare che il calcio è un gioco e che bisogna divertirsi. In qualunque mestiere è importante, per il benessere dei giocatori, avere un buon rapporto con tutto lo staff. Bisogna parlare con loro di ogni aspetto del programma di lavoro, anche quello psicologico".


Allardyce ha risposto alla domanda su chi sarà il nuovo capitano dei Three Lions:

"E' troppo presto per parlarne, la decisione verrà presa dopo aver incontrato lo staff ed i giocatori. Prima devo mettere i piedi sotto la scrivania, è molto importante che abbia un ufficio qui a Saint Georges, ho già iniziato a portare la mia roba".


Fonte: repubblica.it


Infine Allardyce ha detto:

"Dal mio punto di vista la cosa più importante è stato l'appoggio che ho ricevuto da tutti i tifosi, i tantissimi messaggi d'affetto che mi sono arrivati. Iniziare questo nuovo incarico così mi rende veramente orgoglioso.

È importante avere un buon rapporto con tutto lo staff dell'Inghilterra, inoltre sarà importante l'aspetto psicologico. Anche in Premier League c'è tanta pressione sui giocatori, per questo l'aspetto mentale sarà fondamentale".

Su Wayne Rooney ancora capitano:

"È ancora presto per parlarne. Prima dovrò incontrare tutto lo staff ed i giocatori. Sammy Lee sarà il mio vice, ha tantissima esperienza e presto sarà qui con me".

Il suo stile di gioco:

"Sono molto pragmatico.

Il modulo? Dipende dai giocatori e dipende da chi affrontiamo. Noi ci alleneremo sempre per vincere, i ragazzi dovranno essere sempre consapevoli di chi affronteranno. Dobbiamo creare un forte spirito di squadra e divertirsi: il divertimento è fondamentale.

In carriera ho allenato campioni di livello mondiale come Fernando Hierro, Youri Djorkaeff, Jay-Jay Okocha, Gary Speed, Nicolas Anelka e Michael Owen. I grandi giocatori ti rendono la vita molto più semplice, sanno benissimo cosa vuole un allenatore da loro. Lavorare con i migliori giocatori inglesi sarà davvero eccitante.

Purtroppo in carriera non ho mai vinto un trofeo, ma ho portato alla salvezza tantissimi club, senza mai risparmiarmi: è un grandissimo risultato. Essere il manager dell'Inghilterra sarà la più grande sfida della mia carriera, spero anche quella con più successi. 

Abbiamo una squadra giovane, con grandi margini di miglioramento. Questo incarico è il culmine della mia carriera, voglio godermi al massimo questa avventura", ha concluso.



Fonte: TMW

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->