venerdì 17 giugno 2016

[EURO 2016] Nella ripresa Vardy e Sturridge rispondono a Bale

L'Inghilterra vince in rimonta 2-1 grazie alla rete decisiva a tempo scaduto di Daniel Sturridge. E' il primo successo in questo Campionato Europeo.






L'Inghilterra vince 2-1 in rimonta nel 'derby' contro il Galles a Euro 2016.

Una vittoria sofferta ottenuta a tempo scaduto con il colpo decisivo di Daniel Sturridge, all'esordio in questo Campionato Europeo, subentrato al posto di uno spento Kane, sembra ormai aver superato i problemi fisici che in questa stagione lo hanno tenuto fermo per troppo tempo ai box.

Hodgson conferma gli undici titolari dell'esordio contro la Russia a Marsiglia lasciando ancora una volta, inspiegabilmente in panchina, l'attaccante rivelazione del Leicester Jamie Vardy.

Il commissario tecnico inglese preferisce non fare calcoli e manda in campo una formazione votata all'attacco con Rooney alle spalle di Kane e Sterling in questa occasione più accentrato rispetto alla partita contro la Russia.

Il Galles di Chris Coleman, dopo la vittoria all'esordio con la Slovacchia, si mostra molto reattivo e gioca senza alcun timore come in una partita tradizionalmente britannica. 
I gallesi non battono e non segnano una rete all'Inghilterra dal 1984
L'ultimo realizzatore è stato l'ex attaccante del Manchester United Mark Hughes.

LA PARTITA


PRIMO TEMPO - La prima azione degna di nota dell'incontro avviene al 6': Kane lancia Lallana che serve al centro dell'area Sterling ma ,incredibilmente, l'attaccante del Manchester City sbaglia un gol semplicissimo a pochi passi dalla porta.


Il gran caldo influisce negativamente sull'incontro nei primi minuti di gioco; queste sono temperature a cui i giocatori britannici non sono abituati. Cahill sfiora il vantaggio al 26' su calcio piazzato di Rooney ed è lo stesso capitano che causa il fallo su Robson-Kanu per il goal del vantaggio del Galles al 41'. Alla prima occasione, per poter far male, si incarica della battuta Bale che non sbaglia con la complicità di Hart e ,per il giocatore del Real Madrid, è il goal numero 21 in Nazionale in 57 partite e la seconda in questa edizione su calcio di punizione.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa Hodgson gioca la mossa della disperazione per agguantare almeno un punto. In campo manda Vardy e Sturridge al posto di Sterling e Kane: è la mossa che cambia le sorti del'incontro per gli inglesi. Ed è proprio il tiro di Vardy, al 56', da distanza ravvicinata, a riportare in parità i Three Lions a causa dell'errato disimpegno di Williams.


Per il Galles è un colpo pesante e ,dopo aver subito il goal del pareggio, tendono ad arroccarsi troppo in difesa lasciando spazio agli attaccanti inglesi.

La costante pressione è tale che Sturridge decide l'incontro: al 91', dopo una serie di rimpalli, calcia da distanza ravvicinata beffando Hennessey sul primo palo.

L'ultimo brivido, al 93', lo regala Bale che stacca di testa ma non piazza bene la palla per la disperazione del ct Coleman.

Alla fine vincono gli inglesi 2-1 ed ora sono in testa al Gruppo B: basta un solo punto contro la Slovacchia per guadagnare la qualificazione automatica mentre il Galles deve battere la Russia per garantirsi un piazzamento nei primi due.


TABELLINO

Inghilterra (4-3-3): Hart; Walker, Cahill, Smaling, Rose; Alli, Dier, Rooney; Lallana (32' st Rashford), Kane (1' st Vardy), Sterling (1' st Sturridge). 
A disp. Forster, Heaton, Clyne, Stones, Barkley, Bertrand, Milner, Henderson, Wilshere. 
All. Hodgson

Galles (3-5-2): Hennessey; Chester, A. Williams, Davies; Gunter, Allen, Ramsey, Ledley (20' st Edwards), N. Taylor; Bale, Robson-Kanu (30' st J. Williams). 
A disp: Williams, Ward, King, G. Williams, Richards, Cotterill, Vokes, Collins, Vaughan, Church 
All. Coleman

Marcatori: 42' pt Bale (G), 10' st Vardy (I), 45' st Sturridge (I)

Ammoniti: Davies (G)

Arbitro: Brych (Ger)


CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO


    

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->