venerdì 1 gennaio 2016

[CHAMPIONSHIP 2015/16] Il QPR di Hasselbaink non convince

Queens Park Rangers beffato all'ultimo minuto dall'Hull City al Loftus Road. Decisivo per i Tigers Diomande.




La stella dei Tigers Abel Hernandez festeggia dopo la rete del vantaggio. 

Brutto scivolone casalingo per il Queens Park Rangers, che regala tre punti a l'Hull City all'ultimo minuto .

La squadra allenata dal tecnico olandese Jimmy Floyd Hasselbaink è anche oggi protagonista in negativo, con una prova sottotono che non rispecchia le effettive qualità dell'organico.

Nel primo tempo le squadre vanno negli spogliatoi sullo 0-0, poi nella ripresa, sono i Tigers a portarsi in vantaggio con l'ex palermitano Abel Hernandez al 61'.
All'86' è Sebastian Polter a pareggiare per i Rangers
Trascorrono quattro minuti e la difesa dei Rangers combina un pasticcio: il portiere Rob Green e il difensore di Grant Hall non si intendono sul cross dalla sinistra di Sam Clucas e la palla vagante giunge a Adama Diomande, che insacca il gol della vittoria a tempo scaduto.


I Tigers conquistano il successo in trasferta dopo due mesi, e sono attualmente terzi, a un punto dal Derby County secondo. Il QPR invece, non ha ancora vinto una partita da quando Hasselbaink è diventato l'allenatore, dopo sei incontri.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->