lunedì 12 ottobre 2015

[EURO 2016] Lituania - Inghilterra 0-3

All'Inghilterra riesce tutto facile: decima vittoria in dieci partite nel girone. Eguagliate le imprese di Francia, Repubblica Ceca, Germania e Spagna. Kane, Barkley e Oxlade-Chamberlain realizzano le reti della vittoria in Lituania sul campo sintetico di Vilnius.





Oxlade-Chamberlain riceve i complimenti dei compagni dopo la terza rete. (foto http://it.uefa.com/MultimediaFiles/Photo/competitions/Comp_Matches/02/29/33/44/2293344_w1.jpg)



La nazionale inglese cerca di entrare nella storia delle qualificazioni, vincendo tutte le partite nell'ultimo impegno contro la Lituania, come la Francia nel 1992 e 2004, la Repubblica Ceca nel 2000, Germania e Spagna nel 2012

Obbiettivo raggiunto dopo essersi aggiudicata la sfida contro la Lituania per 3-0, grazie all'ottima prestazione delle “seconde linee”, che si sono fatte trovare pronte. 


Anche nelle qualificazioni per la Coppa del Mondo in Brasile l'Inghilterra si era qualificata con facilità, ma poi, dopo aver disputato le 3 partite del girone, nel quale ci fu anche l'Italia, fu un disastro. Ora la storia sembra cambiata.

Sono molti i cambi effettuati dal C.T Roy Hodgson, otto undicesimi, per l'ultima partita sul campo sintetico di Vilnius: Walker e il portiere Butland sono all'esordio; in totale sono 33 i giocatori convocati nelle qualificazioni. I primi minuti sono stati di predominio inglese. Al 10' gli ospiti vanno vicini al vantaggio con Harry Kane: l'attaccante degli Spurs colpisce il palo esterno con un tiro dal limite dell'area ed anche al 13' con un colpo di testa impensierisce la difesa lituana, ma è bravo il portiere Giedrius Arlauskis a deviare in angolo.
Al 28' è Ross Barkley a mostrare tutta la sua tecnica e a portare in vantaggio i Three Lions con un tiro da fuori area, il secondo in nazionale, dopo aver colpito il palo interno.
Kane raddoppia al 34', dopo un uno-due con Adam Lallana, segnando il quarto gol in sette presenze. La rete è da considerarsi un'autorete del portiere lituano Arlauskis che devia la palla involontariamente in rete con la testa, dopo il palo colpito dell'attaccante del Tottenham. Vantaggio meritato per gli inglesi che hanno giocato bene i primi 45 minuti.

Anche nella ripresa sono al squadra migliore: Kane al 51' va vicinissimo al raddoppio, e al 62' Alex Oxlade-Chamberlain allunga le distanze segnando la terza rete su assist di Walker di potenza, da distanza ravvicinata. La partita si conclude sul risultato di 3-0 per gli inglesi che chiudono il girone di qualificazione con 10 vittorie su 10 partite, 30 punti e 9 di distacco dalla Svizzera, seconda classificata.
Un lavoro perfetto quello del C.T Hodgson, che dovrà dimostrare, in Francia, dove potrà arrivare la sua nazionale. Il suo operato, nell'ultimo anno, ha creato un mix perfetto di giocatori giovani e d'esperienza.

Potrebbe essere davvero la volta buona per ottenere un risultato di prestigio, che manca ormai da 20 anni, quando all'Europeo giocato in casa nel 1996, si classificarono al terzo posto ex-aequo con la Francia.


UEFA Euro 2016 Qualificazioni - Gruppo E 
 Lunedì 12 Ottobre 2015
LFF Stadio, Vilnius, Lituania 
Lituania 0-3 Inghilterra


Lituania:1 Giedrius Arlauskis, 2 Linas Klimavicius, 3 Georgas Freidgeimas, 5 Tomas Mikuckis, 10 Vykinta Slivka, 11 Arvydas Novikovas, 17 Arturas Zulpa, 18 Mindaugas Panka (capitano), 19 Lukas Spalvis, 22 Flodor Cernych, 23 Vytautas Andriuskevicius.
Sostituzioni: Egidijus Vaitkunas per Andriuskevicius 81', Deivydas Matulevicius per Spalvis 85'.
A disposizione:21 Vytautas Černiauskas, 12 Emilijus Zubas, 4 Viadas Slavickas, 7 Deividas Cesnauskis, 9 deivydas matulevičius, 13 Deimantas Petravičius, 14 Linas Pilibaitis, 15 Mantas Kuklys, 16 Emestas Veliulis, 20 Rolandas Baravykas
Allenatore:Igoris Pankratjevas

Inghilterra (4-3-3): 1 Jack Butland, 2 Kyle Walker, 5 Phil Jones, 6 Phil Jagielka (capitano), 3 Kieran Gibbs, 8 Ross Barkley, 4 Jonjo Shelvey, 11 Adam Lallana, 7 Alex Oxlade-Chamberlain, 10 Harry Kane 9 Jamie Vardy.
Sostituzioni: Danny Ings per Kane al 59', Dele Alli per Lallana al 66', Andros Townsend per Barkley al 73'.
A disposizione:12 Chris Smalling, 13 Tom Heaton, 14 Theo Walcott, 15 Nathaniel Clyne, 16 Ryan Bertrand, 19 Raheem Sterling
Allenatore:Roy Hodgson

Reti:Barkley 29' Arlauskis 35'og, Oxlade-Chamberlain 62'

Ammonizioni: Vardy 78'

Arbitro: Kenn Hansen (Danimarca)
Assistenti arbitrali:Lars Rix e David Vang Andersen (Danimarca)
Quarto uomo:Henrik Larsen (Danimarca)


CLASSIFICA GRUPPO E
Pos.

Squadra P GD Pts
1

Inghilterra 10 28 30
2

Svizzera 10 16 21
3

Slovenia 10 7 16
4

Estonia 10 -5 10
5

Lituania 10 -11 10
6

San Marino 10 -35 1

RISULTATI GRUPPO E
Estonia 0-1 Svizzera
Lituania 0-3 Inghilterra
San Marino 0-2 Slovenia



Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->