sabato 19 maggio 2012

[CHAMPIONSHIP 2011/2012] Il West Ham torna in Premier League. La voce dei protagonisti.



Il West Ham grazie alla vittoria per 2-1 sul Blackpool in finale playoff, dopo un anno di purgatorio, torna in Premier League. Vittoria sofferta (ma meritata per quanto fatto vedere durante il corso della stagione), contro un Blackpool molto pericoloso soprattutto nella seconda frazione di gioco. La rete della promozione è stata firmata da Vaz Te, già nominato miglior giocatore della Championship del mese di aprile, grande protagonista in questo finale di stagione.
Come di consueto, ora lasciamo spazio alle parole dei protagonisti raccolte al termine della gara.




Sam Allardyce: "Avevo previsto che sarebbe stato molto difficile ed il Blackpool è stato bravo almeno quanto lo siamo stati noi. Siamo stati bravi però a cogliere l'occasione. E' la 49esima gara della stagione ed è la prima volta che riusciamo a vincere nei minuti finali. Sono felicissimo di tornare in Premier League dove ho allenato per circa dieci anni. All'inizio è stato difficile ma alla fine ce l'abbiamo fatta."
Kevin Nolan: "Sono senza parole. Il Blackpool ha giocato ottimamente oggi, ma uno sconfitto deve sempre esserci. Questo è solo il primo passo; ora pensiamo a goderci questa estate e poi penseremo da giocatori di Premier League. Oggi non abbiamo giocato come sappiamo, ma sono comunque felice per tutte le persone venute a Wembley. E' da loro che capisci cosa significhi questa promozione per il club. Dopo tutto il grande lavoro fatto ce lo siamo meritato."
Ricardo Vaz Te: "Non è merito del mio goal, ma dell'unione di questo gruppo. Credo proprio che abbiamo meritato di tornare in Premier League. Il West Ham è una squadra di Premier League e faremo del nostro meglio. Ho iniziato la stagione al Barnsley ed aver avuto una seconda occasion è stato favoloso: il West Ham è un club grandioso".
Carlton Cole: "Ora tocca al Chelsea portare il trofeo a casa. Spero ci riescano perchè ho tanti amici lì. Tornare in Premier League è la sensazione più bella che si possa provare. Avremmo sicuramente potuto giocare meglio; in ogni caso segnare a Wembley è straordinario. All'inizio della stagione eravamo i favoriti per la vittoria del campionato e non è stato semplice sopportare questo peso, ma alla fine ce l'abbiamo fatta."
David Gold: "E' come portare di novo l'orgoglio all'interno del club. Sam è riuscito nella missione. Spero di non dover più vivere dei momenti di tensione come questo di oggi."
Ian Holloway: "Purtroppo abbiamo pagato le tante occasioni sprecate. Dobbiamo metterci subito na pietra sopra."

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->