sabato 2 aprile 2016

[CHAMPIONSHIP 2015/16] Anticipo 39° giornata, QPR-Boro 2-3

Il Middlesbrough supera il QPR per 3-2 al Loftus Road e sale al secondo posto.




Gaston Ramirez esulta per il secondo gol del Boro a Loftus Road.

Continua il cammino verso la promozione diretta in Premier League per il Middlesbrough di Aitor Karanka.

L'anticipo della trentanovesima giornata termina con il risultato di 3-2 a favore del BoroLoftus Road, la casa del QPR.
Al termine di una partita importante per entrambe le formazioni, ma sopratutto per il QPR, per via di qualche piccolo spiraglio ancora aperto di accedere ai play-off. 
Per la squadra di Hasselbaink si fa sempre più dura: il -11 dallo Sheffield Wednesday, una delle squadre più in forma del momento, a questo punto della stagione, non sembra garantire un miracoloso sesto posto.

Gli ospiti si portano in vantaggio con Jordan Rhodes al 18' ed al 31' il QPR pareggia con Jamie Mackie, con un tiro di sinistro, dopo la respinta da parte della difesa del Boro, di un calcio di punizione dal limite dell'area.

Nella ripresa il capitano del Boro, Grant Leadbitter,  spreca un calcio di rigore per atterramento in area di Albert Adomah, causato da Alejandro Faurlin
Al 54', Boro di nuovo avanti grazie ad un ritrovato Gaston Ramirez: sugli sviluppi di un calcio d'angolo l'ex Bologna, con un preciso colpo di testa beffa il portiere Smithies
Il QPR spinge per trovare il pareggio, ma è Ben Gibson a siglare il 3-1 per la seconda volta da calcio d'angolo battuto da Leadbitter, e Tjaronn Chery, in un convulso finale di partita, accorcia le distanze all'86'.

Dopo il fischio finale, i due allenatori, Aitor Karanka e Jimmy Floyd Hasselbaink hanno avuto una accesa discussione a bordo campo, a causa degli ultimi minuti intensi di gara, dove il QPR poteva pareggiare.

La vittoria permette al Boro di scavalcare il Brighton al secondo posto, in attesa del big match di oggi tra i SeagullsBurnley capolista. Il QPR invece rimane undicesimo a 11 punti di distacco dallo Sheffield Wednesday.

Da segnalare la 200esima partita del difensore italiano del QPR Gabriele Angella tra i professionisti. L'ex giocatore del Watford è al centro di alcune trattative di mercato con diversi Club di Premier League.


LE DICHIARAZIONI DEGLI ALLENATORI

Il manager del Queens Park Rangers, Jimmy Floyd Hasselbaink, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni alla BBC Sport:

"Nel primo tempo abbiamo controllato la partita, ma loro sono un'ottima squadra ed è per questo che occupano la seconda posizione.

Loro hanno segnato nel primo tempo a causa di un errore e poi nel secondo sono rimasto deluso per come abbiamo iniziato. I loro primi 10 minuti della ripresa sono stati migliori dei nostri e non siamo riusciti a mantenere la palla, cosa che avevamo fatto molto bene prima.

Ma la cosa più deludente è che abbiamo subito due gol da calci piazzati. Sappiamo che questi momenti nella partita sono molto importanti."

Il manager del Middlesbrough, Aitor Karanka, ha parlato al termine della partita alla BBC Sport:

"Sono altri tre punti pesanti conquistati in un'altra tipica partita di Championship.

Giocavamo con una squadra di metà classifica, ma loro volevano conquistare ogni singola palla combattendo, ma la mia squadra è stata davvero brava.

Nei primi 25 minuti del secondo tempo abbiamo giocato molto bene. Ci hanno causato alcuni problemi, ma siamo una squadra coerente e abbiamo ottenuto altri tre punti che sono molto importanti per noi.

A gennaio eravamo in una buona posizione; ora non possiamo più fare errori e dobbiamo andare avanti."


TABELLINO

Marcatori: Rhodes 18' (M), Mackie 31' (Q), Ramirez 52' (M), Gibson 57' (M), Chery 86' (Q).

QPR: Smithies; Onuoha (Capt.), Angella, Hall, Perch, Henry, Faurlin (Washington 79), Mackie (El-Khayati 68), Chery, Phillips (Hoilett 62), Polter.
A disposizione: Ingram (gk); Luongo, Petrasso, Robinson.

Middlesbrough: Konstantopoulos; Nsue, Kalas, Gibson, Friend, Adomah, Clayton, Leadbitter (Capt.), Downing (Ayala 84), Ramirez (Forshaw 66), Rhodes (Nugent 77).
A disposizione: Agazzi (gk); De Laet, De Sart, De Pena.

Arbitro: Simon Hooper (Wiltshire).

Ammoniti

QPR: Perch 76'

Boro: nessuno

Spettatori: 16,058 (2,089 Boro)


Possesso palla: QPR 52% Middlesbrough 48%

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->