martedì 22 novembre 2022

[SCOTTISH PREMIERSHIP] I Rangers esonerano Giovanni van Bronckhorst.

Dopo solo un anno i Rangers esonerano Giovanni van Bronckhorst. Decisione maturata dopo la luna serie di risultati negativi in Scozia e in Europa.






Nove punti di distanza dal Celtic, eliminazione indegna dalla Champions League - sei sconfitte di cui una per 7-1. Arriva la decisione che già da tempo ci aspettavamo: Giovanni van Bronckorst non sarà più l'allenatore dei Rangers Glasgow.



Risultati e prestazioni diversi da quelli attesi

"In un anno con Gio i Rangers sono tornati in Champions League dopo 12 anni, hanno raggiunto la loro quinta finale europea ed hanno vinto la Scottish Cup. Purtroppo nell'ultimo periodo i risultati e le prestazioni non sono state quelle che ci si aspettava e il CdA ha deciso di risolvere il contratto con l'allenatore."

Chi il successore?

E' già iniziata la ricerca per il sostituto. Sono molti i nomi che già da qualche ora vengono accostati alla panchina dei Rangers: su tutti Sean Dyche e Ralph Hasenhuttl.  

A nostro parere, tuttavia, il favorito resta Michael Beale che poche settimane fa ha rifiutato l'offerta del Wolves e al momento è l'allenatore del QPR.

Un mese alla ripresa

Van Bronckhorst aveva siglato un contratto di tre anni e mezzo, ma sarà ricordato come uno degli allenatori dalla carriera più breve nella storia dei Rangers. Il campionato scozzese è fermo per la pausa Mondiali e la società ha meno di un mese per trovare un nuovo manager il cui primo impegno sarà il 15 dicembre ad Ibrox contro l'Hibernian.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->