lunedì 28 maggio 2018

[LEAGUE ONE 2017/2018] Playoff: la finale

LA DOPPIETTA DI RICHARD WOOD PERMETTE AL ROTHERHAM DI AVERE LA MEGLIO SULLO SHREWSBURY, IN UNA PARTITA LUNGA 120 MINUTI.


Giornata indimenticabile, per capitan Wood e compagni (foto: www.itv.com)

Ieri pomeriggio, Shrewsbury Town e Rotherham United si sono giocate la promozione nella finale playoff di League One, sotto l'arco di Wembley.




I precedenti in campionato

Il primo incrocio tra le due squadre è datato 18 novembre, ed in quell'occasione i Millers vennero battuti in casa (1-2), mentre nella seconda sfida, disputata a febbraio, furono gli Shrews ad avere la peggio (0-1).



La partita

Nella prima frazione di gioco, il Rotherham non inizia nel migliore dei modi, sprecando un calcio di rigore procurato da Richard Wood, cinturato da Omar Beckles: dal dischetto, infatti, David Ball si fa ipnotizzare da Dean Henderson. Dalla parte opposta, Jon Nolan calibra un bel cross per Carlton Morris, la cui girata di testa non inquadra la porta.
Sfodera un'incornata vincente, invece, Wood (32°), concretizzando un calcio d'angolo battuto da Joe Newell. I Millers vanno poi vicini al raddoppio, con un tiro da fuori di Richie Towell, che non si abbassa a sufficienza, sorvolando la traversa. 

Gli Shrews iniziano il secondo tempo con il piglio giusto: un tiro-cross di Morris attraversa pericolosamente l'area avversaria, ma nessun compagno arpiona il pallone. Il gol, comunque, è nell'aria, e si manifesta al 58°, tramite uno schema ben riuscito: punizione dal limite, Shaun Whalley passa la palla al vicino Mat Sadler anzichè tirare, quest'ultimo serve di prima Alex Rodman, ed il centrocampista non lascia scampo a Marek Rodàk
Seguono le conclusioni da fuori di Newell e - sul fronte opposto - di Lenell John-Lewis, che però non impensieriscono i due estremi difensori. In seguito, la pressione del Rotherham aumenta: Caolan Lavery lancia in porta Michael Smith, ma l'attaccante non è abbastanza reattivo e viene anticipato dall'accorrente Henderson, poi Ryan Williams costringe il portiere ad una difficile parata da distanza ravvicinata. 
Il punteggio rimane invariato, quindi si va ai supplementari: al 103°, un calcio di punizione di Newell fa giungere il pallone sui piedi di Wood, che lo infila ancora nel sette. Una mazzata tremenda per lo Shrewsbury, che non riesce più a pungere, fatta eccezione per un tiro di Whalley, neutralizzato da Rodàk.




Il Rotherham riesce quindi a tornare in Championship al primo tentativo, mentre in casa Shrewsbury c'è grande amarezza per una grandissima stagione terminata in modo crudele.


[ fonti: BBC Football ; Sky Sports ]

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->