martedì 25 aprile 2017

[CHAMPIONSHIP 2016/2017] La quarantaquattresima giornata

LA VITTORIA CONTRO IL PNE REGALA LA PROMOZIONE AI MAGPIES, E LA SCONFITTA DEL BRIGHTON A NORWICH RIMETTE IN DISCUSSIONE IL PRIMO POSTO. BOTTINO PIENO PER SHEFFIELD WEDNESDAY E FULHAM, MENTRE LEEDS E READING VENGONO BATTUTE DA BURTON E NOTTINGHAM FOREST. VINCE IL BRISTOL CITY, MENTRE WIGAN E BLACKBURN DEVONO ACCONTENTARSI DI UN PUNTO; VA PEGGIO A QPR E BIRMINGHAM, SEMPRE PIU' IN CRISI.


Missione compiuta, per i Magpies (foto: www.sportal.co.in)

Nell'anticipo del venerdì, il Norwich ha la meglio sul Brighton: serata storta per il portiere D.Stockdale, autore di due autogol (18°,39°).


Prova di forza del Fulham, che al John Smith's Stadium si impone nettamente sull'Huddersfield : i
Terriers trovano per primi la via della rete, con C.Lowe (4°, rigore), ma la reazione degli ospiti non si fa attendere, e si concretizza attraverso i gol di S.Malone (16°), T.Cairney (20°, rigore) e S.Johansen (36°,45°).

Un risultato che assume un'importanza ancora maggiore, alla luce del KO rimediato dal Leeds al Pirelli Stadium: il Burton Albion si porta sul 2-0 grazie a M.Sordell (75°) e M.Kightly (77°),  K.Bartley accorcia le distanze all'80°, ma i Brewers difendono fino al fischio finale il prezioso bottino.

Conquista tre punti vitali anche il Nottingham Forest, contro il Reading: la doppietta di B.Assombalonga (31°,47°) ed il gol di M.Carayol (54°) sembrano garantire la vittoria ai Reds, che però abbassano la guardia, permettendo ai Royals di rientrare in partita, con Y.Kermorgant (58°,74°), e sudando freddo nella fase finale del match.

                                             HIGHLIGHTS: Huddersfield - Fulham

Britt Assombalonga ha lasciato il segno, nel match contro il Reading (foto: www.nottinghampost.com)

In zona playoff, fa un passo in avanti lo Sheffield Wednesday, grazie alla vittoria ai danni del Derby County: sono i Rams a sbloccare il risultato, con D.Bent (48°), ma le reti realizzate da S.Fletcher (58°) e G.Hooper (64°) spingono le Owls al quarto posto.

Periodo nero, invece, per il Queens Park Rangers, che a Brentford incassa la sesta sconfitta consecutiva, scivolando al 19° posto: Y.Barbet porta avanti le Bees al 31°, Jota sigla il raddoppio (60°, rigore), poi il gol di J.Lynch (62°) rimette in bilico il risultato, ma ci pensa Jota a ristabilire le distanze, bucando nuovamente la porta avversaria al 64°.

Gli animi sono più sereni in casa Bristol City, perchè la vittoria contro il Barnsley avvicina i Robins alla salvezza: Tykes avanti con A.Mowatt (37°), pareggia T.Abraham (53°), nuovo vantaggio degli ospiti firmato G.Moncur (64°), ma i gol di J.Paterson (69°) ed A.Flint (74°) fissano il punteggio sul 3-2.

Il pareggio a reti inviolate tra Wigan e Cardiff riduce all'osso le chances di permanenza in Championship dei Latics; il confronto tra Wolverhampton e Blackburn si conclude con lo stesso punteggio, che permette ai Rovers di credere ancora nella salvezza.

Il Rotherham riassapora il gusto della vittoria dopo tanto tempo, battendo l'Ipswich grazie a T.Adeyemi (79°).
Il QPR è stato risucchiato nella lotta salvezza (foto: www.getwestlondon.co.uk)

Posticipo domenicale all'insegna della rivalità cittadina, con il derby tra Aston Villa e Birmingham: la sfida viene decisa dal gol di G.Agbonlahor (68°), e questa sconfitta alimenta le paure dei Blues.   


Il Monday night, infine, proponeva la sfida tra Newcastle e Preston: nel primo tempo, i Magpies passano in vantaggio con A.Perez (7°), subiscono il pari di J.Hugill (14°), ma C.Atsu riporta avanti i bianconeri al 45°; nella ripresa, un intervento in area di P.Gallagher regala ai padroni di casa la superiorità numerica ed un tiro dal dischetto, sfruttato al meglio da M.Ritchie (65°), ed il 4-1 di Perez (67°) chiude i giochi, dando il via alla festa della Toon Army: il ritorno in Premier League, ora, è una certezza.

                                              HIGHLIGHTS: Aston Villa - Birmingham

La soddisfazione di Rafa Benitez  (foto: www.shieldsgazette.com)


CLASSIFICA

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->