lunedì 2 gennaio 2017

[PREMIER LEAGUE] Clamorose dichiarazioni di Guardiola alla NBC

Pep Guardiola, allenatore del Manchester City, nel dopo partita ha dichiarato all'emittente americana NBC che la sua carriera di allenatore non durera' molto a lungo.





Pep Guardiola, 45 anni, tecnico del Manchester City.
"Non voglio rimanere in panchina fino a 60 o 65 anni ", rivela nel dopo partita Guardiola all'emittente americana NBC.

Queste sono le clamorose parole pronunciate dal tecnico 45enne del Manchester City dopo la sofferta vittoria in 10 per 2-1 con il Burnley, che gli consente di avvicinarsi al secondo posto a due punti dal Liverpool, fermato sul 2-2 a Sunderland.

Guardiola afferma che "rimarro' a Manchester per le prossime tre stagioni o forse di piu', ma sto per avvicinarmi alla fine della mia carriera di allenatore, ne sono sicuro. Sento che la fase che porta al mio addio è un processo che e' gia' iniziato.

Il mio futuro? Sara' di certo su un campo da golf…"

Guardiola è arrivato al City in questa stagione dopo aver terminato il suo contratto Bayern Monaco e ha firmato un contratto per tre stagioni (fino al 2019).

Dopo appena sei mesi dal suo arrivo sulla panchina all'Etihad, il tecnico catalano ha le idee chiare su ciò che sara' il loro futuro. Negli ultimi tempi ha mostrato un certo nervosismo a causa di qualche critica e dello scetticismo con cui e' stato accolto in Inghilterra, nonostante in carriera abbia gia' vinto 2 Champions League, 2 Supercoppe Europee, 3 Mondiali per Club, 3 Bundesliga, 2 Coppe di Germania, 3 Liga, 2 Coppe di Spagna e 3 Supercoppe di Spagna.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->