lunedì 23 gennaio 2017

[CHAMPIONSHIP 2016/2017] La ventisettesima giornata

Nella ventisettesima giornata della Sky Bet Championship partita senza storia per il Newcastle che batte per 4-0 il Rotherham e torna in vetta alla classifica. L'Huddersfield e' terzo: 2-0 all'Ipswich, decidono Brown e Schindler. Il Barnsley ferma il Leeds 3-2.




I giocatori del Newcastle festeggiano davanti ai propri tifosi un'altra imponente vittoria. (foto: @LazaarAchraf)
Il Newcastle si riprende la vetta della classifica vincendo con un comodo 4-0 contro il Rotherham United.
La differenza tecnica tra le due squadre e' abissale e al termine del primo tempo l'attaccante Daryl Murphy realizza la rete del vantaggio e il suo terzo gol in altrettanti incontri. La squdra non sente la mancanza dei due attaccanti infortunati Dwight Gayle e Aleksandar Mitrovic e ad inizio ripresa Matt Ritchie finalizza l'azione del 2-0, e al 59' i Magpies fanno il terzo gol Ayoze Perez. Al 77' i padroni di casa trovano il poker ancora con Ritchie che ristabilisce il primato in classifica. Per il Rotherham si tratta della 17esima sconfitta subita nelle ultime 21 partite in tutte le competizioni.

L'Huddersfield e' terzo dopo aver battuto l'Ispwich Town per 2-0. La partita si sblocca al 41' con il bel destro dal limite dell'area di Isaiah Brown e il 2-0, che chiude l'incontro, lo realizza Schindler al 57'. Dopo l'ennesima buona prova i Terrier scavalcano al terzo posto il Leeds con 49 punti. La squadra allenata da David Wagner ha perso solo un incontro negli utlimi otto, mentre l'Ipswich subisce la seconda sconfitta dopo quella subita in settimana in FA Cup dal Lincoln City, una formazione della Non-League.

Bella partita tra Barnsley e Leeds in uno dei tanti derby dello Yorkshire, con gli ospiti che vanno in vantaggio al 18′ con Chris Wood (18° gol stagionale per l'attaccante neozelandese), ma al termine del primo tempo si lasciano raggiungere dal gol di testa di Tom Bradshaw. Il pareggio dura pochissimo: infatti dopo 4 minuti dall'inizio della ripresa sono i padroni di casa a portarsi in vantaggio con Ryan Kent, e al 54′, realizzano la rete decisiva con Conor Hourihane da calcio di punizione. Il Leeds accorcia le distanze con Wood al 68' su calcio di rigore, pero' i Tykes resistono fino alla fine e conquistano i 3 punti che li proiettano all'8° posto, a 4 punti di distanza dalla zona play off. Si interrompe cosi' la serie positiva del Leeds che durava da sei partite e, inoltre, subisce il sorpasso dell'Huddersfield in classifica al terzo posto.

La doppietta di Adomah non basta all'Aston Villa per battere il Preston. (foto: @AVFCOfficial)
L'Aston Villa era chiamato a riscattare la brutta sconfitta nel derby delle West Midlands perso contro i rivali del Wolverhampton nell'ultimo turno. A Villa Park affrontava il Preston North End reduce dalla bella vittoria con il Brighton nella ventiseiesima giornata. Il primo tempo e' nettamente favorevole ai Villans che chiudono in doppio vantaggio grazie alla doppietta dell'ex Boro Albert Adomah al 22' e al 36' su calcio di rigore. I Lilywhites accorciano le distanze al 64' con Hugill che si ripete al 76'. L'incontro termina in parita' e i Villans lasciano il campo tra i rimpianti per aver sprecato in questa stagione l'ennesima situazione di vantaggio; ma c'e' un dato che puo' consolarli: in questa stagione, nella Sky Bet Championship, sono ancora l'unica squadra imbattuta tra le mura amiche.

Niente vittoria per il Birmingham allenato da Gianfranco Zola, che non non va oltre l'1-1 a Blackburn. I Blues passano in vantaggio al 3' grazie a un rigore di Lukas Jutkiewicz e nel recupero del primo tempo vengono raggiunti da Danny Graham. Il Birmingham resta a meta' classifica con 37 punti dopo 27 giornate. Dopo aver sostituito in panchina Gary Rowett, Zola ha collezionato 4 sconfitte e 4 pareggi fra campionato ed FA Cup, mentre il Blackburn rimane al penultimo posto con 25 punti.

Finisce 1-1 la partita Queens Park Rangers e Fulham. Vantaggio del QPR al 25' con Ryan Manning dopo l'errore dal dischetto di Chris Martin per i Cottagers. Al 75' il pareggio del Fulham e' opera di Martin, pronto a despositare in rete, e a riscattare l'errore precedente. L'attaccante scozzese nega la quarta vittoria consecutiva al QPR, mentre il Fulham non perde da otto partite.

Ben Osborn libera il suo sinistro 'geniale' e preciso che batte imparabilmente Giefer. (foto: officialnffc)
Dopo sette sconfitte di fila, arriva al termine la striscia negativa del Nottingham Forest che al City Ground vince con il minimo scarto sul Bristol City. Il gol partita arriva al 67': punizione dal limite dell'area; Matty Cash tocca per Ben Osborn che alza il pallone e lo colpisce al volo scavalcando la barriera dei Robins ed insacca sotto la traversa. I Reds ottengono un successo importante che li allontana dalla zona retrocessione, ad appena 5 lunghezze. Centinaia di tifosi hanno manifestato al City Ground prima del fischio d'inizio contro il proprietario Fawaz Al Hasawi a causa della fallimentare gestione del club e a seguito della recente mancata cessione al consorzio statunitense guidato dal milionario John Jay Moores. Il Bristol, dopo un ottimo inizio di campionato, ha perso 11 incontri negli ultimi 12 ed e' 20° a due punti dalla zona retrocessione.

Il Norwich batte 3-1 il Wolverhampton a Carrow Road e alimenta le speranze di agguantare i play off. Sul risultato ha pesato l’espulsione del portiere dei Wolves Karl Ikeme al 72', che ha lasciato gli ospiti in dieci proprio nei minuti conclusivi. All’13 Norwich in vantaggio con una conclusione di destro di Steven Naismith; i Wolves reagiscono e pareggiano al 57' con Helder Costa che trasforma un calcio di rigore, ma al 75′, i 'Canarini' tornano in vantaggio con Robbie Brady che trasforma il secondo calcio di rigore concesso per fallo di Ikeme su Wes Hoolahan, che costa l'espulsione all'estremo difensore. I Wolves in dieci subiscono il 3-1 in zona recupero da Jonathan Howson.

Importante vittoria per il Derby County che vince 3-2 in casa contro il Reading ed e' a 2 punti dalla zona play off. Gli ospiti mettono la partita sui binari migliori grazie alla rete di John Swift al 16', ma non ne approfittano e la rimonta dei padroni di casa arriva con Darren Bent al 36', Tom Ince al 63' e Will Hughes al 74'. Gli ospiti accorciano le distanze con Yakou Meite al minuto 80 e nel recupero rimangono in dieci per l'espulsione Jordan Obita per doppia ammonizione.

Sky Bet Championship: i risultati della ventisettesima giornata


Venerdi' 20 Gennaio 2017



Sabato 21 Gennaio 2017

Aston Villa 2-2 Preston North End
Barnsley 3-2 Leeds United
Blackburn Rovers 1-1 Birmingham City
Cardiff City 1-0 Burton Albion
Derby County 3-2 Reading
Huddersfield Town 2-0 Ipswich Town
Newcastle United 4-0 Rotherham United
Norwich City 3-1 Wolverhampton Wanderers
Nottingham Forest 1-0 Bristol City
Queens Park Rangers 1-1 Fulham
Wigan Athletic 2-1 Brentford



Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->