lunedì 5 dicembre 2016

[PREMIER LEAGUE] Ranieri:"Sta andando tutto per il verso sbagliato".

La sconfitta contro il Sunderland fa scivolare il Leicester in piena zona retrocessione. Un ruolino di marcia nettamente differente non solo rispetto alla scorsa stagione, ma anche rispetto alla Champions League dove la squadra di Ranieri ha compiuto l'impresa della qualificazione agli ottavi di finale.
















La scorsa stagione, ad aprile, il Leicester riuscì a battere il Sunderland con una doppietta di Vardy allungando a +7 dal Tottenham. La gioia e l'emozione di Ranieri vennero immortalate da un fermo immagine che lo ritraevano commosso a centrocampo mentre applaudiva i suoi giocatori. Solo pochi mesi dopo ritroviamo una squadra completamente diversa che, almeno in campionato, sembra aver totalmente smarrito quel carattere che le aveva consentito di compiere una straordinaria impresa.




Un Leicester a due velocità. La sconfitta contro il Sunderland per 2-1 porta Ranieri in piena zona retrocessione, mentre in Champions League la qualificazione agli ottavi è arrivata senza sofferenze; una disparità di risultati che lascia a bocca aperta lo stesso Ranieri. "E' davvero difficile. Sbagliamo tutto" - ha dichiarato - "la scorsa stagione ci è andato sempre tutto bene, anche con una buona dose di fortuna, quest'anno invece sta andando tutto per il verso sbagliato. Noi comunque dobbiamo continuare a lavorare per cercare il giusto equilibrio. Il calcio è questo, lo sport è questo. Il Sunderland ha vinto con merito, è stata una battaglia, una gara da salvezza, c'è poco da dire. Sono già due o tre settimane che sto dicendo di guardarci le spalle. Dobbiamo lottare per salvarci, restare calmi e uniti. Vardy? Io ho fiducia in lui, per me sta lavorando bene. Certo i goals sono importanti, ma io credo in lui e prima o poi tornerà a segnare".



Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->