sabato 24 dicembre 2016

[PREMIER LEAGUE] Liverpool, Klopp: ''Non vogliamo convincere i giocatori a venire da noi con i soldi''

Il tecnico tedesco dei Reds ha parlato alla vigilia della sfida con lo Stoke City. Diversi i temi affrontati, a partire dall'ingaggio di Oscar da parte del club cinese dello Shanghai Sipg per quasi 70 milioni di Euro.




Jurgen Klopp, tecnico del Liverpool.

Jurgen Klopp non ha alcuna intenzione di agire nel mercato di gennaio e nemmeno in futuro con spese folli.

"Se c'e' qualcosa che abbia senso ed e' possibile, ci muoveremo ma non vogliamo convincere i giocatori a venire da noi con i soldi. E questo non vale solo per gennaio ma anche per i prossimi anni".

Jurgen Klopp commenta la notizia di Oscar allo Shanghai Sipg per quasi 70 milioni di Euro.

"La Cina? Non so se dobbiamo dire che rappresenti un pericolo, ma per i giocatori e' un'opportunita'. Chi vuole venire al Liverpool, e' il benvenuto, abbiamo sempre un occhio al mercato ma ci tengo a precisare che sono assolutamente soddisfatto della squadra che ho, abbiamo ancora delle opzioni.

La partenza di Mane' per la Coppa d'Africa? Lo sapevamo quando lo abbiamo preso. Possiamo giocare con moduli diversi, i nostri giocatori sono versatili ed e' questo che dobbiamo sfruttare".

I Reds scenderanno in campo martedi' nel Boxing Day contro lo Stoke City e Klopp, nonostante le battute, non intende sottovalutarli.

"Siamo tutti sul pezzo, non abbiamo bisogno di pause. Speriamo che i nostri tifosi siano carichi e abbiano mangiato bene.

E' come se fosse il fratello di mezzo. Lo Stoke arriva fra Everton e Manchester City ma tante persone pensano che abbiamo gia' i tre punti".

Infine, l'ex allenatore del Borussia Dortmund commenta le condizioni di Coutinho dopo il brutto infortunio.

"Non possiamo affrettare le cose, ha avuto un grave infortunio".



Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->