venerdì 9 dicembre 2016

[EUROPA LEAGUE] Stephen Kenny e il miracolo europeo del Dundalk.

Si è chiusa ieri l'avventura europea del Dundalk con l'ultimo posto nel girone D di Europa League dopo la sconfitta contro il Maccabi Tel Aviv. Ma è stata comunque una grande esperienza e il bello deve ancora venire, parola dell'allenatore Stephen Kenny.







La sconfitta maturata contro il Maccabi Tel Aviv ha consegnato al Dundalk l'ultimo posto nel girone D di Europa League, ma il manager Stephen Kenny si è detto soddisfatto dell'esperienza europea dei suoi con la convinzione che nella prossima stagione si potrà fare ancora meglio.



"Sono chiaramente deluso per la sconfitta contro il Maccabi, anche perchè noi dobbiamo sicuramente migliorare; però hanno giocato in modo diverso rispetto alla gara di andata al Tallaght Stadium" - ha dichiarato l'allenatore - "Abbiamo giocato contro di loro e contro lo Zenit: due squadre che lo scorso anno erano in Champions League e tra noi e loro c'è stata solo una rete di differenza. Abbiamo pareggiato contro l'AZ, abbiamo vinto all'andata contro il Maccabi e perso di poco contro lo Zenit. Dobbiamo migliorare ed essere comunque consapevoli di quello che abbiamo fatto: abbiamo disputato dodici gare europee quest'anno ed è stato fantastico. Molti giocatori hanno guadagnato in esperienza. Peccato per la sconfitta, perchè avevamo iniziato bene e abbiamo preso due reti evitabili".










Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->