lunedì 19 dicembre 2016

[PREMIER LEAGUE] BBC Personality of the Year 2016, Claudio Ranieri vince il premio 'Miglior Allenatore dell’anno'

Claudio Ranieri ha ricevuto il premio di 'Miglior Allenatore dell'anno' dalla BBC per aver trionfato in Premier League con il Leicester City.





Ranieri riceve il premio dal ct della Repubblica d'Irlanda Martin O'Neill.

E’ stato premiato Claudio Ranieri, che ha ricevuto il 'BBC Personality of the Year 2016' come 'Miglior Allenatore dell'anno'.

Un premio ricevuto dal mister delle Foxes dopo aver vinto quest’anno contro ogni pronostico la Premier League. Al Leicester City e' stato assegnato anche il titolo di 'Squadra dell'anno 2016', per aver conquistato per la prima volta nella sua storia il titolo di Campione d'Inghilterra, da outsider. L'ultima squadra di calcio a vincerla e' stata il Liverpool nel 2001.

 Secondo la BBC, il Leicester e' la 'Squadra dell'anno'.

E' un riconoscimento molto ambito dagli sportivi inglesi; ogni anno una giuria di giornalisti sportivi e addetti ai lavori premia diverse personalita' di tutti gli sport disputati in Gran Bretagna.

Il tecnico italiano ha preceduto l'allenatore della nazionale di rugby inglese, Eddie Jones, l'allenatore della nazionale gallese di calcio, Chris Coleman, e Michael O'Neill, premiato l'anno scorso come coach dell'anno, per aver condotto l'Irlanda del Nord agli Europei di calcio di Francia.

Ranieri ha commentato così il giusto riconoscimento alla sua carriera:

Non me l’aspettavo, sono onesto. E' fantastico ricevere questo premio in Inghilterra, posso solo ringraziare i miei giocatori, il presidente e lo staff. E i tifosi, senza i quali il titolo sarebbe stato impossibile”.

L'ex-allenatore del Chelsea aveva già ricevuto il Gazzetta Sports Awards qualche giorno prima, ed è il favorito per vincere il premio come miglior allenatore FIFA dell'anno. E' in lizza con Fernando Santos, tecnico del Portogallo campione d'Europa e Zinedine Zidane, vincitore della Champions League e Mondiale per club con il Real Madrid

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->