domenica 6 novembre 2016

[FA CUP] Analisi del primo turno. Sorprende il Macclesfield.

La grande sorpresa del primo turno di FA Cup è la vittoria del Macclesfield Town che elimina il Walsall squadra di League One. All'interno le immagini del Westfields che regala le tipiche emozioni della competizione più antica del mondo. Il resoconto del primo turno.








Non solo il Macclesfield Town è riuscito a dare emozioni in questo primo turno di FA Cup. Gloria anche per il Westfields (nona serie) è riuscito a fermare il Curzon Ashton (National League North) costringendolo al replay.




Le 46 posizioni di differenza tra il Macclesfield e il Walsall sono state annullate dalla rete di McCombe al 23°. Bella prestazione anche per il Solihull Moors che è riuscito a recuperare i due goal di svantaggio sullo Yeovil per giocarsi la qualificazione al replay. Nessun problema invece per l'Oxford United che elimina con cinque reti il Merstham, così come il Braintree Town che elimina l'Eastbourne Borough con un secco 7-0.  L'Harrow Borough deve arrendersi alle sei reti del Northampton Town.
Grandi emozioni regalate dal Sutton United (6-3 in trasferta contro il Dartford) e dal Woking che regola con un secco 4-2 lo Stockport County. Al Port Vale è bastata solo una rete per garantirsi il passaggio del turno contro lo Stevenage, così come il Bolton si è imposto di misura sul Grimsby Town. Bradford City e Scunthorpe salutano la competizione dopo aver perso rispettivamente contro Accrington Stanley e Charlton.
Il Westfields che milita nella Midland League Premier Division ed è la squadra dal più basso ranking ancora in corsa, sfiora il gran colpo contro il Curzon Ashton che pareggia all'81° mandando la gara al replay. 
Una doppietta di Campbell consente al Notts County di salvare la reputazione contro il Boreham Wood e rimandare il discorso qualificazione al replay. Strappa un replay con grande fatica anche il Barrow che rimonta per due volte il Taunton Town.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->