martedì 11 ottobre 2016

[QUALIFICAZIONI MONDIALI 2018] Slovenia-Inghilterra: Hart evita la sconfitta

Inghilterra salvata da Hart e dal palo. Troppi errori da parte della squadra di Southgate: la Slovenia meritava di più!





Hart salva l'Inghilterra dalla sconfitta in Slovenia.

Brutta prestazione dell'Inghilterra in Slovenia, capace di raccogliere solo un punto allo Stožice Stadium.

Per la squadra dell'ex Sampdoria Katanec si tratta di un passo in avanti in classifica per la propria rincorsa ai Mondiali russi del 2018 ed è la prima volta che ottengono un risultato positivo contro gli inglesi.

Southgate decide di schierare dal primo minuto Dier ed è Jordan Henderson a condurre i Tre Leoni dopo la clamorosa esclusione dal primo minuto di Rooney. La Slovenia è un avversario più pericoloso di Malta: nelle ultime otto partite ha perso una sola volta e ben 7 giocatori militano o hanno militato nel Campionato italiano.

Sono i padroni di casa a fare la partita nonostante i propri limiti e un retropassaggio folle di Dier all'11' lancia in rete Kurtic, che dopo alcuni batti e ribatti colpisce il palo. Il primo tempo termina senza grandi emozioni. La Slovenia si è difesa con ordine nella prima frazione di gioco, mentre all'Inghilterra è mancata la profondità.

Non ci sono cambi a inizio ripresa e dopo pochi secondi la Slovenia si rende pericolosa con Ilicic che a tu per tu con Hart preferisce servire al centro, invece di tirare in porta. Poi il portiere del Torino salva l'Inghilterra due volte nel giro di un minuto con due grandissimi salvataggi.

Ancora un brutto disimpegno di Dier consente ad Ilicic al 57' di rendersi pericoloso con una conclusione che finisce di poco a lato. Townsend al 62' impegna Oblak: in pochi secondi il centrocampista del Palace si propone meglio di Walcott, il peggiore in campo.

Gli inglesi al 69' compiono un'altra follia, questa volta con Henderson che serve Ilicic, ma ancora una volta è decisivo l'intervento di Hart che compie il quarto intervento decisivo.

Al 72' entra Rooney al posto di un deludente Alli ed Henderson gli restituisce la fascia di capitano. Rose sciupa un'occasione pazzesca al 76': in area colpisce male di destro da posizione favorevole. Rooney pericoloso al 78': il suo tiro non va distante dal palo e Lingard all'81' impegna Oblak che salva la porta della Slovenia. E' l'ultima emozione dell'incontro che si conclude con il risultato di 0-0. Dopo 14 partite nelle partite di qualificazioni l'Inghilterra non ottiene una vittoria.

Una partita che lascia l'amaro in bocca al ct ad interim Southgate, che dopo due partite alla guida della Nazionale maggiore non sembra aver convinto del tutto.


TABELLINO

Inghilterra (4-3-3): 1 Joe Hart; 2 Kyle Walker, 5 Gary Cahill, 6 John Stones, 3 Danny Rose; 4 Jordan Henderson (C), 8 Eric Dier, 10 Dele Alli; 7 Theo Walcott, 9 Daniel Sturridge, 11 Jesse Lingard.

Sostituzioni:
Andros Townsend per Walcott 62', Wayne Rooney per Alli 73', Marcus Rashford per Sturridge 81'.


In panchina:
12 Chris Smalling, 13 Fraser Forster, 14 Kieran Gibbs, 16 Michael Keane, 17 Alex Oxlade-Chamberlain, 19 Jamie Vardy, 22 Jordan Pickford.


Interim manager: Gareth Southgate

Slovenia (4-3-1-2): 1 Jan Oblak, 23 Aljaz Struna, 4 Miral Samardzic, 5 Bostjan Cesar, 13 Bojan Jokic, 6 Rene Krhin, 8 Jasmin Kurtic, 21 Benjamin Verbic, 10 Valter Birsa, 7 Josep Ilicic, 14 Roman Bezjak

Sostituzioni: Rok Kronaveter per Birsa 58', Miha Mevlja per Cesar 68', Nik Omladic per Krhin 83'.

In panchina: 2 Nejc Skubic, 9 Matic Crnic, 19 Miha Zajc, 3 Boban Jovic, 11 Milivoje Novakovic, 15 Dejan Trajkovski, 16 Jan Koprivec, 12 Vid Belec, 20 Aleks Pihler

Manager: Srečko Katanec

Ammoniti: Dier, Sturridge, Cahill, Lingard, Birsa, Struna

Arbitro: Deniz Aytekin (GER)

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->