lunedì 3 ottobre 2016

[NEWS] Valzer delle panchine: via Guidolin e Di Matteo, benvenuto Cavasin.

Giornata calda sulle panchine inglesi occupate da italiani. Come vi ha anticipato ukcalcio, lo Swansea esonera Guidolin e la scelta ricade su Bradley (non Giggs). L'Aston Villa saluta Di Matteo, mentre la proprietà italiana del Leyton Orient si affida ad Alberto Cavasin. 





Dopo la grandiosa salvezza della scorsa stagione, Guidolin saluta lo Swansea che decide di affidarsi all'ex allenatore della nazionale statunitense Bob Bradley. Si chiude anzitempo anche l'avventura di Di Matteo all'Aston Villa, mentre per Cavasin si aprono le porte della League Two.



"Il club aveva bisogno di una scossa, anche se mi è dispiaciuto doverlo esonerare" - con queste parole il Presidente dello Swansea Huw Jenkins ha comunicato alla stampa la sua decisione di esonerare Guidolin. Lo Swanea, diciassettesimo in classifica, non vince una gara dalla prima di campionato. Secondo la dirigenza, Bob Bradley è l'uomo giusto per portare di nuovo ordine sia dentro che fuori dal campo, per quella che è una "scelta di lungo termine". 
Dopo soli 124 giorni, Di Matteo lascia l'Aston Villa. Troppo poca l'unica vittoria in undici gare; ed ora i Villains cercano il sesto allenatore in un anno. Al momento non ci sono nomi certi, al momento il più quotato sembra essere Steve Bruce. Si attende comunque una decisione a breve.
Alberto Cavasin torna ad allenare dopo cinque anni. Francesco Becchetti punta su di lui per risollevare le sorti del Leyton Orient, che al momento occupa la diciassettesima posizione in classifica.  











Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->