sabato 15 ottobre 2016

[INGHILTERRA] Mancini: "Io prossimo ct dell'Inghilterra? Non so niente"

A margine di un evento benefico in favore di Amatrice, cittadina colpita dal sisma nel mese di agosto, Roberto Mancini, ex allenatore dell'Inter, allontana le voci che lo vorrebbero alla guida della Nazionale inglese.





Roberto Mancini, ex tecnico del Manchester City.
(foto: www.zimbio.com)

Roberto Mancini, presente ad un torneo torneo benefico il cui incasso sarà devoluto alle popolazioni terremotate di Amatrice, nega ogni contatto con la Football Association per un suo possibile approdo sulla panchina dell'Inghilterra.

Io prossimo ct dell'Inghilterra? Non so niente, non bolle nulla in pentola", ha detto l'ex manager del Manchester City.

Mancini sabato scorso aveva assistito a Wembley alla partita di Qualificazione ai Mondiali in Russia del 2018 tra Inghilterra e Malta.


Fonte: repubblica.it


Mancini ha risposto anche ad alcune domande dei giornalisti presenti all'evento toccando diversi argomenti.

"Se torno in Italia? Io sono in Italia, sto in Italia”.

"Inghilterra? Oggi sono su questa panchina qui, per questa partita di beneficenza e mi fa molto piacere essere qui. Non gioco perché ho un problema al ginocchio, mi sarebbe piaciuto ma son qui e mi fa molto piacere perché la causa è importante. Dopo quello che è successo non ho nulla da dire”.

"Se devo organizzare conferenze stampa? No, ma ci mancherebbe altro. Basta la salute. Spero che questa partita per Amatrice, come tante altre iniziative, servano perché credo che in questo momento siano le persone che soffrano di più, soprattutto i bambini. Speriamo che la situazione non sia così lunga come lo è stato per L’Aquila. Spero che possa risorgere molto prima, con grandi difficoltà immagino ma speriamo si possa fare qualcosa di importante".


Fonte: fcinter1908.it

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->