mercoledì 12 ottobre 2016

[CHAMPIONSHIP] Aston Villa, ufficiale: Steve Bruce è il successore di Roberto Di Matteo

Dopo una settimana di attesa e riflessione il presidente Tony Xia ha scelto l'ex tecnico dell'Hull City per sostituire Roberto Di Matteo alla guida della squadra.




Steve Bruce, 55 anni, nuovo manager dei Villans.

L'ultimo turno di Championship ha segnato la fine dell'avventura di Roberto Di Matteo sulla panchina dell'Aston Villa: al suo posto il presidente Tony Xia ha scelto Steve Bruce.

L'ex capitano del Manchester United, 55enne e tecnico di grande esperienza, nelle ultime quattro stagioni ha allenato l'Hull City, con cui ha ottenuto la promozione in Premier League battendo nella finale dei playoff a Wembley lo Sheffield Wenesday.

In precedenza ha allenato il Birmingham City, Wigan Athletic, Sunderland, Crystal Palace, Huddersfield Town, Sheffield United ed era tra i candidati per sostituire Sam Allardyce sulla panchina dell'Inghilterra.

"E' una splendida opportunità, - ha dichiarato il neo tecnico dei Villans - si tratta di uno dei più grandi club di questo paese. Avere la possibilità di gestirlo è eccezionale.

Apprezzo la sfida di cercare di portare il club dove vuole andare e dove ha bisogno di essere - e cercare di girare intorno alla sfortuna che ha avuto nel corso degli ultimi anni. Sono assolutamente felice di aver avuto la possibilità. Spero di poter fare del mio meglio".

Gli allenatori dell'Aston Villa nell'ultimo anno e mezzo:
  • Tim Sherwood: da febbraio a ottobre 2015
  • Kevin MacDonald: da ottobre a novembre 2015
  • Rémi Garde: novembre 2015 a marzo 2016
  • Eric Black: da marzo a giugno 2016
  • Roberto di Matteo: da giugno a ottobre 2016

Bruce è il sesto tecnico in un anno e mezzo di questa travagliata gestione del club: il suo compito sarà quello riprendere in mano la squadra dopo un inizio deludente di stagione, con una sola vittoria conquistata in undici partite e di condurla almeno ai play off. Il club, dopo la retrocessione, ha speso nell'ultima campagna acquisti 50 milioni di sterline; occupa la diciannovesima posizione e sabato ospiterà il Wolverhampton di Walter Zenga.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->