domenica 16 ottobre 2016

[CHAMPIONSHIP 2016/2017] Dodicesima giornata

Il Derby County ottiene i tre punti contro il Leeds, dopo il ritorno in panchina di Steve McClaren. L'effetto Warnock spinge alla vittoria il Cardiff e il Norwich fa bottino pieno ed è primo. Forestieri ferma l'Huddersfield e lancia lo Sheffield Wednesday.




Norwich primo e in festa.

Il Norwich City rende ancor più grave le condizioni di classifica del Rotherham United che esce sconfitto per 3-1 da Carrow Road e rimane in ultima posizione con 6 punti.
I 'Canarini' creano più occasioni da goal, e al 17' sbloccano il risultato con il capitano Hoolahan, che mette a sedere la difesa del Rotherham con una serie di finte. Dopo aver sciupato altre occasioni è Cameron Jerome ad appoggiare in rete al 65' dopo aver ricevuto un cross di Hoolahan. I Miller, però, hanno il merito almeno di riaprire l'incontro con la rete dell'ex attaccante del Nottingham Forest, Dexter Blackstock al 74', ma è Steven Naismith all'89' a mettere in cassaforte la vittoria che consente al Norwich di portarsi al primo posto.

Il manager del Norwich, Alex Neil, ha detto al termine dell'incontro alla BBC Sport:

"Abbiamo avuto per molto tempo il possesso palla, creato molte occasioni e l'unica lamentela che posso fare è che non abbiamo vinto la partita con un margine più grande.

Nel primo tempo abbiamo sprecato diverse occasioni, avremmo potuto essere facilmente sul 3-0.

Quando abbiamo fatto il 2-0 ho pensato che avremmo vinto comodamente la partita, ma poi una leggerezza da parte nostra li ha riportati in partita.

Credo che siamo dove meritiamo di essere, perché non si stà lì per caso. Ma, come continuo a ripetere, la strada è ancora lunga da percorrere".

Con un'ottima prestazione il Newcastle sconfigge il Brentford per 3-1. I Magpies si portano in vantaggio al'11': Jonjo Shelvey crossa per Ciaran Clark che da pochi passi non sbaglia.
L'ex attaccante del Crystal Palace, Dwight Gayle, si scatena e raddoppia al 16' e al 49' sigla la terza rete. Hogan riduce lo svantaggio per i Bees al 52', ma per loro, contro questo Newcastle, è impossibile ottenere una rimonta. Gli uomini di Rafa Benitez sono secondi in classifica, mentre il Brentford scivola all'ottavo posto.

Il manager del Newcastle, Rafael Benítez, ha dichiarato alla BBC Sport:

"Abbiamo fatto tutto quello che volevamo fare, come controllare il gioco e creare buone occasioni.

Non guardo la classifica perché è troppo presto e ho detto l'altro giorno che possiamo migliorare, anche se io sono contento.

La squadra fa tante buone cose. Abbiamo un attaccante (Gayle) che ha fiducia quando si trova di fronte alla porta e segna."

A Ewood Park, Blackburn Rovers e Ipswich Town si accontentano di un punto a testa pareggiando per 0-0. I Rovers restano al penultimo posto in classifica con 9 punti, mentre l'Ipswich di Mick McCarthy, una delle squadre più deludenti di questa stagione in  Championship è diciassettesimo e non vince da sei partite.

E' identico il risultato anche al DW Stadium tra Wigan e Burton. Il Wigan estende la propria imbattibilità a tre partite ed il secondo pareggio consecutivo a reti inviolate li mantiene al ventunesimo posto in classifica dopo 12 giornate.

Il Fulham batte 4-2 il Barnsley e sale al nono posto in classifica. Per la formazione londinese allenata da Slaviša Jokanović si tratta delle prima vittoria all'Oakwell Stadium dal lontano 1970. 
I Cottagers per due volte sono stati in svantaggio subendo i goal di Marley Watkins (4)' e Sam Winnall (41'). Lucas Piazon al 37' e Aluko (42') avevano garantito al Fulham il pari; dopo l'intervallo è Scott Malone a portarli in vantaggio al 46'. L'ex attaccante del Derby County, Chris Martin, con un colpo di testa realizza il definitivo 4-2.

Il manager del Fulham, Slaviša Jokanović , ha detto alla BBC Sport:

"Dopo un pessimo settembre abbiamo iniziato con una vittoria e questo è molto importante per noi.

Siamo una squadra imbattuta in trasferta, ma il nostro problema è in casa.

Abbiamo dimostrato grande ambizione e un buon carattere dopo la brutta partenza.

Dobbiamo migliorarci e possiamo farlo anche in casa. Offriamo dei buoni pomeriggi per i nostri fan in trasferta, ma ora abbiamo bisogno di farlo anche al Craven Cottage".

A Cardiff l'effetto Neil Warnock ha dato i suoi benefici in uno degli anticipi del venerdì. I Bluebirds hanno vinto per 2-1 con il Bristol City e ottenuto il primo risultato utile da quando sulla loro panchina siede uno dei tecnici più vincenti della Championship. Il Cardiff passa in vantaggio con il rigore al 25' di Peter Whittingham e nella ripresa, al 67', è il nuovo acquisto Sol Bamba, ex Palermo e Leeds, a raddoppiare da distanza ravvicinata. Un tiro di Lee Tomlin al 69' accorcia le distanze per i Robins, ma non evita la sconfitta dopo tre vittorie consecutive. Il Cardiff esce momentaneamente dalla zona retrocessione, mentre il Bristol mantiene il quinto posto in classifica.

Il sorriso di Steve McClaren per la prima vittoria alla guida dei Rams.

Il Derby County conquista i tre punti superando i rivali del Leeds United. Negli anni '70 avevano dato vita ad una rivalità molto accesa: si contendevano spesso il titolo in First Division sotto la guida degli acerrimi rivali Clough e Revie, da cui ha preso ispirazione David Peace nel romanzo di 'Il Maledetto United'. L'ex manager dell'Inghilterra, Steve McClaren dopo il suo clamoroso ritorno ai Rams, riesce a condurli alla prima vittoria in campionato in casa. Il goal della vittoria lo sigla al 56' Johnny Russell, uno dei giocatori voluti fortemente dal tecnico durante la sua ultima esperienza, appena subentrato in campo. I Rams hanno anche molta fortuna: per il Leeds, Kyle Bartley e Marcus Antonsson colpiscono entrambi il palo. Il club dell'East Midlands sale al diciannovesimo posto ed ottiene il terzo risultato utile consecutivo da quando il proprietario Mel Morris ha deciso prima di sospendere e poi licenziare Nigel Pearson.

Il manager del Derby, Steve McClaren, ha detto alla BBC Sport:

"Credo che si poteva vedere il nervosismo dei giocatori, ma hanno mostrato di saper combattere; l'atteggiamento è stato grande e abbiamo ottenuto alcuni grandi occasioni nel finale.

Ho visto alcuni aspetti che mi piacciono e le potenzialità della squadra, ma c'è tanto lavoro da fare e una lunga strada da percorrere".

Steve Bruce, all'esordio sulla panchina dell'Aston Villa conquista il quinto pareggio in sei partite al Villa Park contro i rivali del Wolverhampton. Al 15 ' i Villans passano in vantaggio con il rigore trasformato da Jonathan Kodjia; anche i Wolves al 34' con un calcio di rigore di Helder Costa trovano il pareggio.

Il nuovo allenatore dell'Aston Villa, Steve Bruce, ha detto alla BBC WM:

"C'è molto lavoro da fare. Abbiamo vinto solo quattro volte in 55partite; è una statistica allarmante, ma è il mio lavoro è quello di trovare un modo per tornare a vincere".

Anche l'allenatore dei Wolves, Walter Zenga, ha parlato al termine dell'incontro e ha detto alla BBC Sport:

"In ogni partita, ci sono sempre momenti che determinano una vittoria o sconfitta.

L'inizio di questa stagione è stato difficile con l'introduzione di tanti nuovi giocatori, ma ora sappiamo quello che vogliamo e la squadra ne sta beneficiando.

I Wolves hanno giocato con lo spirito, coraggio e l'atteggiamento giusto. Era importante per noi giocare in questo modo. Ma abbiamo bisogno di ottenere la stessa prestazione ogni settimana, di non essere altalenanti. Dobbiamo trovare continuità".

Pareggio per 1-1 tra QPR e Reading che consolidano la loro posizione in classifica. Il QPR spezza l'equilibrio con il polacco Pawel Wszolek al 14'; i Royals trovano però il pari al 21' con Williams che appoggia in rete un cross di Garath McCleary. I Rangers ritrovano un po' di serenità dopo aver chiuso venerdì l'indagine sul proprio manager Jimmy Floyd Hasselbaink, dopo l'accusa di corruzione da parte del quotidiano Daily Telegraph. Ora sono tredicesimi, mentre il Reading è settimo a un punto dalla zona play off.

Si mangia le mani il Brighton perché la vittoria contro il Preston è sfumata a tempo scaduto. Passano in vantaggio i Lilywhites al 5' con Jordan Hugill e dopo la pausa sono i Seagulls a pareggiare, prima con Sam Baldock al 54' e poi si portano in vantaggio con Glenn Murray al 65'. Nel secondo minuto di recupero pareggiano gli ospiti con l'ex attaccante del Palermo, MakienokDopo cinque vittorie nelle ultime sei partite il Brighton mantiene il quarto posto in classifica.

Lo Sheffield Wednesday espugna il campo dell'Huddersfield grazie al penalty trasformato da Fernando Forestieri al 68'. Si segnalano per gli Owls i pali colpiti da Forestieri e David Jones; un salvataggio  è stato effettuato sulla linea del difensore Daniel Pudil sulla conclusione di Elias Kachunga dei Terriers. Per l'Huddersfield si tratta della prima sconfitta della stagione al 'John Smith'. Nelle precedenti cinque partite aveva sempre vinto; ora sono terzi a un punto dalla capolista Norwich, mentre lo Sheffield Wednesday è settimo dopo la quinta vittoria in sette partite.



Sky Bet Championship: i risultati della dodicesima giornata


Venerdì 14 Ottobre


Cardiff City 2-1 Bristol City
Nottingham Forest 3-1 Birmingham City


Sabato 15 Ottobre


Aston Villa 1-1 Wolverhampton Wanderers
Barnsley 2-4 Fulham
Blackburn Rovers 0-0 Ipswich Town
Brighton and Hove Albion 2-2 Preston North End
Derby County 1-0 Leeds United
Newcastle United 3-1 Brentford
Norwich City 3-1 Rotherham United
Queens Park Rangers 1-1 Reading
Wigan Athletic 0-0 Burton Albion


Domenica 16 Ottobre


Huddersfield Town 0-1 Sheffield Wednesday


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->