martedì 13 settembre 2016

[SPECIALE] Newcastle: una statua per Alan Shearer

Il Newcastle ha celebrato Alan Shearer, realizzando al St.James' Park una statua raffigurante il più grande attaccante della Premier League.




Alan Shearer posa accanto alla sua statua.

E' stata inaugurata lunedì 12 settembre una statua di bronzo all'esterno dello stadio St. James' Park, in onore dell'ex capitano Alan Shearer, il più prolifico attaccante della storia della Premier League con 260 goal divisi tra Blackburn (112) e Newcastle (148).

Freddy Shepherd, ex presidente del club, ha contribuito economicamente e portato a termine il progetto ideato nel 2007, per un costo complessivo di 250 mila sterline.

Shearer, nativo di Newcastle, ha ricevuto il giusto riconoscimento da parte della sua città.
Con i Magpies ha disputato le ultime 10 stagioni della sua carriera, diventando il miglior goleador della storia del club con 206 reti. Le sue prodezze, però, non sono bastate per conquistare un trofeo. Con lui in campo il Newcastle ha raggiunto un secondo posto in Premier League (1997) e due finali di FA Cup, entrambe perse (1997-1998).

Ha vestito in carriera le maglie di Southampton (1988-1992), Blackburn (1992-1996) e della Nazionale inglese. Nel 1996, anno in cui si disputarono gli Europei in Inghilterra, è stato il miglior marcatore con 5 reti segnate nel corso della competizione.
Ha lasciato la Nazionale a 29 anni, dopo aver disputato 63 incontri e realizzato 30 reti. 
È il quinto miglior realizzatore di sempre dopo Rooney, Charlton, Lineker e Greaves.

La statua di Alan Shearer

Nonostante il record di goal nella storia della Premier, in carriera ha vinto solo un titolo con il Blackburn Rovers, nella stagione 1994-95, che spezzò il dominio del Manchester United di Ferguson, laureandosi anche capocannoniere con 34 reti.

Il suo passaggio dal Blackburn al Newcastle, nell'estate del 1996, fece scalpore per la cifra record sborsata dai Magpies di 15 milioni di sterline, e dopo aver rifiutato la corte dello United, in quel periodo la squadra più forte della Premier.


Anche a Blackburn, nel Lancashire, lo hanno voluto ricordare: nel dicembre del 2015 gli è stata intitolata una strada, la 'Alan Shearer Way'.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->