giovedì 2 giugno 2016

[NEWS] Blackburn Rovers: Ufficiale, Owen Coyle è il nuovo allenatore

Il Blackburn Rovers ha nominato Owen Coyle come nuovo manager. Ha firmato un contratto biennale.





Ora è ufficiale: Owen Coyle è il nuovo tecnico del Blackburn Rovers.

Il club del Lancanshire ha reso noto in un comunicato di avere affidato la guida della squadra all'ex allenatore di Bolton e Burnley.

Sostituisce Paul Lambert, che ha preferito non proseguire la sua avventura con i Rovers, nonostante avesse stipulato lo scorso novembre un contratto di due anni.

Coyle, quarantanovenne scozzese, sarà affiancato da Alan Irvine e Rob Kelly che hanno mantenuto il loro ruolo ed erano presenti durante la gestione Lambert .

L'allenatore scozzese proviene dal campionato statunitense MLS, dove sino a giovedì scorso ha guidato la Dynamo Huston. L'ultima esperienza in Inghilterra risale alla stagione 2013 alla guida del Wigan; esperienze durata soltanto sei mesi.

Ecco le prime dichiarazioni del nuovo tecnico:

"Prima di tutto sono assolutamente entusiasta e onorato di essere il manager del Blackburn", ha detto al sito web del club.

"Non vedo l'ora di lavorare con delle persone formidabili qui al club. L'obiettivo finale è quello di dare una squadra che rappresenti i tifosi, che lavori duramente divertendosi e che possa vincere".

Il club di Ewood Park versa in cattive acque al livello finanziario: con 104 milioni di sterline di debito il club dovrà rispettare i parametri del fair play finanziario imposti dalla Football League.

Il proprietario del club, Venky, gestito dalla famiglia Rao con sede in India, ha acquistato i Rovers nel 2010, ma non hanno saputo colmare i debiti aumentati di anno in anno dopo la retrocessione dalla Premier League nel 2012.

Il mese scorso Venky ha garantito di impegnarsi a sostenere il Blackburn, nonostante un'offerta di acquisizione da parte di due imprenditori locali Ian Battersby e Ian Currie.


Il Blackburn nell'ultima stagione della Championship si è classificato al 15° posto.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->