mercoledì 18 maggio 2016

[CHAMPIONSHIP 2015/16] Il Derby domina, ma l'Hull va a Wembley

Hull City a Wembley, ma perde 2-0 al KCOM Stadium la semifinale di ritorno dei play off con il Derby County che ha avuto il merito di crederci.





I Rams sono capaci di intimorire i Tigers sin dal primo minuto dell'incontro, sfruttando con grande precisione le occasioni costruite.

La partita ha messo in mostra due formazioni che ,sostanzialmente, si sono equivalse nell'arco della stagione in Championship nonostante il 3-0 dell'andata play off degli uomini di Steve BruceE tranne quando si sono incontrare in campionato: i Rams li avevano battuti sia all'andata al KCOM 2-0 e al ritorno al Pride Park 4-0.
La differenza ,al termine dell'incontro, l'hanno fatta i tre gol di vantaggio dei Tigers, realizzati al Pride Park sabato nell'andata dei play off.

I ragazzi di Darren Walsall vogliono fare bella figura e ,al 7', il gol del vantaggio siglato da Johnny Russell infrange gli equilibri. Quella che ,sulla carta sembrava una partita chiusa, si complica ulteriormente per l'Hull con l'autorete di Andrew Robertson al 36' che mina le certezze e li manda al riposo sotto di due reti.

Ad inizio ripresa l'Hull è intimorito e non sembra tornato in campo per raddrizzare la situazione. Ha ormai un solo goal di vantaggio. La paura si fa sentire perché mai nessuna squadra è stata eliminata nella storia della Football League ai play off, con tre reti di vantaggio.

La ripresa è tutta da vivere e rimessa in discussione dal dominio a lunghi tratti del Derby.
L'Hull ha sempre più paura di non farcela. Bryson minaccia la rete difesa da Eldin Jakupovic indirizzando male un tiro a pochi passi.

I Tigers, in modo rischioso, rinunciano a giocare e non sanno gestire a livello nervoso il vantaggio faticando ad uscire dall'area e dando l'impressione di vivere quegli attimi in panico totale.

Ancora due conclusioni di Chris Martin mettono paura, in particolare la seconda allontanata da Jakupovic con i pugni sul destro a giro dell'attaccante scozzese.

Solo nelle battute conclusive i padroni di casa cercano di premere in avanti ma, il loro miglior realizzatore Abel Hernandez, è troppo isolato e non viene servito come si dovrebbe.

Steve Bruce può tirare un sospiro di sollievo al triplice fischio finale dopo una serata di grandissima tensione e paura nel giorno delle sue 200 panchine.

Il Derby ha offerto una grande prestazione ma, al termine dei due incontri, a Wembley l'Hull affronterà in finale lo Sheffield Wednesday che ha eliminato il Brighton.

I Rams sprecano l'ennesima opportunità di tornare in Premier: la squadra dell'East Midlands, dopo una buona partenza in Championship ed un ricco mercato estivo, manca all'appuntamento nella massima divisione da otto stagioni.


TABELLINO

Hull City: Jakupovic; Odubajo, Dawson, Davies, Robertson; Elmohamady, Huddlestone (52' Meyler), Livermore, Snodgrass (95' Maguire); Diame (92' Clucas); Hernandez
In panchina: Kuciak, Bruce, Akpom, Maloney
All: Steve Bruce

Derby County: Carson; Christie, Keogh, Shackell, Olsson (90 Camara); Bryson, Hendrick, Hughes; Russell (83' Bent), Martin, Weimann (61' Ince)
In panchina: Grant, Buxton, Johnson, Butterfield
All: Darren Wassall

Arbitro: Michael Oliver

Marcatori: 7' Russell, 36' og Robertson

Ammoniti: Livermore, Snodgrass, Odubajo(HUL); Shackell, Hendrick(DER)



Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->