domenica 14 febbraio 2016

[CHAMPIONSHIP 2015/16] La trentunesima giornata

Nel derby del West London il Fulham batte i rivali del Queens Park Rangers. L'Hull City mantiene la vetta in classifica con la vittoria a Blackburn. Bristol City ok la prima di Lee Johnson. Derby irriconoscibile dopo l'esonero di Clement viene sconfitto all'iPro per 1-0 dai Dons. Battuta d'arresto per il Forest dopo 13 risultati utili con l'Huddersfield.




Moussa Dembele, di testa, realizza la decima rete in campionato con il Fulham. 

Un buon Fulham vince per 3 a 1 sul QPR nell'anticipo di campionato per la seconda volta in questa stagione e Slavisa Jokanovic ottienene la sua prima vittoria da allenatore dei Cottagers.

Il Fulham ha un momento di splendore nei minuti conclusivi del primo tempo, quando dopo tre reti di Ross McCormack al 35' (16° centro in campionato), il colpo di testa di Moussa Dembele al 40' e il tiro deviato di Tom Cairney al 47' porta i Cottagers sul 3-0
Tjaronn Chery realizza la rete della consolazione per i Rangers a tempo scaduto. 
Jimmy Floyd Hasselbaink ha vinto solo 2 partite su 13 da quando è stato nominato allenatore del QPRLa vittoria del Fulham a Loftus Road è la prima dal mese di ottobre, e in classifica sono a quattro punti di distanza dalla zona retrocessione.

Dopo un primo tempo a reti inviolate, l'attaccante uruguayano Abel Hernandez al 53' porta in vantaggio l'Hull City a Ewood Park, la casa del Blackburn Rovers.
Mo Diame raddoppia al 63' con una conclusione da distanza ravvicinata.
I Tigers, allenati da Steve Bruce, ex difensore del Manchester United, hanno vinto cinque incontri negli ultimi sei e mantengono due punti di vantaggio sul Middlesbrough che affronterà, nel Monday Night, il Leeds a Elland Road. Il momento dei Rovers invece, è delicato: non vincono dall'11 dicembre contro il Rotherham e mostrano evidenti lacune in attacco. La squadra allenata da Paul Lambert ha realizzato 25 gol in questa stagione e per motivi di bilancio ha dovuto vendere l'attaccante Jordan Rhodes, il miglior giocatore in rosa.

E' il Brighton ad avere la meglio sul Bolton Wanderers per 3 a 2 e ottiene la quarta vittoria consecutiva. Jamie Murphy all'11' porta in vantaggio il Brighton, è l'ex attaccante della nazionale inglese Emile Heskey a pareggiare al 22' , ma i Seagulls, prima dell'intervallo si riportano in vantaggio con Tomer Hemed. Nella ripresa il Bolton reagisce e ritrova il pareggio al 52' con Jay Spearing, ma Beram Kayal al 58' regala la vittoria ai padroni di casa. Entrambe le formazioni hanno giocato con il lutto al braccio per commemorare la scomparsa del presidente del Bolton Phil Gartside, morto mercoledì all'età di 63 anni.

Continua il momento nero dell'Ipswich Town. Ad approfittarne è il Bristol City, nel giorno dell'esordio in panchina di Lee Johnson grazie alla doppietta del difensore centrale Aden Flint al 20' e 35'. Accorcia le distanze l'ex Brett Pitman al 61'.

Finisce 0 a 0 tra Charlton Athletic e Cardiff City. Una partita che non permette ai Bluebirds di diminuire il divario dal Derby County sceso in sesta posizione. 
E' tanta la sfortuna per i gallesi che colpiscono due pali con Joe Ralls ed Anthony Pilkington. Nel finale per il Cardiff arriva l'espulsione di Sammy Ameobi per doppia ammonizione.

Il Derby County subisce la beffa all'82' dai MK Dons con la rete decisiva di Jake Forster-Caskey su calcio di punizione, nel giorno dell'esordio in panchina di Darren Wassall, dopo l'esonero di lunedì di Paul Clement. I Rams non hanno ancora vinto una partita nel 2016 mentre i Dons si portano a 5 punti di distanza dalla zona retrocessione.

Il Nottingham Forest perde per 2 a 0 contro l'Huddersfield
l Terrier si portano in vantaggio al 14° minuto quando il difensore del Forest Matt Mills devia nella propria rete un cross basso di Tommy Smith. Philip Billing sigla il raddoppio a sei minuti dal termine, il suo primo gol da professionista. L'Huddersfield aveva perso le ultime quattro partite in tutte le competizioni, ma nonostante il periodo negativo riesce nell'impresa di vincere al City Ground e a interrompere la serie positiva del Forest che durava in Championship da 13 partite.

Tra Reading e Burnley termina a reti bianche. Il portiere del Reading, Ali Al-Habsi, para un rigore all'attaccante del Burnley Andre Gray, capocannoniere del torneo con 18 reti.
Il Burnley rimanere 3° ed è imbattuto da otto partite, mentre il Reading è 15°.

Il Rotherham United, in nove uomini, riesce a conquistare un punto contro il Birmingham CityIl nuovo manager dei Millers Neil Warnock, ha sofferto parecchio in panchina: le espulsioni di Richard Wood al 79' e Joe Mattock al 90' hanno messo in serio pericolo il risultato per la sua squadra che nonostante tutto riesce a non subire reti, e la partita termina 0-0.

Poker di reti per lo Sheffield Wednesday contro l'irriconoscibile Brentford.
Il risultato è stato anche facilitato dall'espulsione dopo 5 minuti di Yoann Barbet che stende Gary Hooper. Fernando Forestieri al 12', Hooper al 30', Kieran Lee 45' e Lucas Joao al 89' portano gli Owls al quinto posto. Il Brentford è tredicesimo e non vince da tre partite.

Il Wolverhampton Wanderers non vince da cinque partite e viene sconfitto al Molineux dal Preston North End. Paul Gallagher al 17' porta in vantaggio gli ospiti e Adam Reach, nella ripresa al 53', raddoppia. Joe Mason accorcia le distanze al 66'. Il North End sale all'undicesimo posto e scavalca in classifica i Wolves.


RISULTATI
Queens Park Rangers 1-3 Fulham
Blackburn Rovers 0-2 Hull City
Brighton & Hove Albion 3-2 Bolton Wanderers
Bristol City 2-1 Ipswich Town
Charlton Athletic 0-0 Cardiff City
Derby County 0-1 Milton Keynes Dons
Nottingham Forest 0-2 Huddersfield Town
Reading 0-0 Burnley
Rotherham United 0-0 Birmingham City
Sheffield Wednesday 4-0 Brentford

Wolverhampton Wanderers 1-2 Preston North End


Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->