lunedì 21 dicembre 2015

[SCOZIA] Il Celtic erige una statua in onore di Billy McNeill

Sabato scorso il Celtic ha eretto una statua in onore dell'ex capitano ed allenatore, Billy McNeill.



Embed from Getty Images

La statua è fatta di bronzo e poggia su una base granitica.

Lo zoccolo è inciso su tutti i quattro lati con tutti i successi di McNeill come giocatore e come manager, i nomi dei giocatori che vinsero la Coppa dei Campioni col Celtic e una citazione dell'ex manager Jock Stein.

McNeill: "Per ora pensare che sarò ricordato accanto a grandi uomini come Andrew Kerins e Jock Stein davvero mi fa riempire di grande orgoglio. Essere riconosciuto in questo modo, dal club che amo, è veramente bello."

Lawwell (direttore esecutivo Celtic): "Ho avuto l'onore e il privilegio di conoscere Billy ormai da molti anni, e mentre vi è talvolta cautela offerto nel voler soddisfare i vostri eroi, nel caso di Billy che è tutto ciò che ci si aspetterebbe mai dal più grande capitano di sempre del Celtic, e tanto altro ancora.

La statua di Billy starà all'inizio di Celtic Way, fiera e imponente, proprio come Billy era come giocatore, per accogliere i visitatori al nostro stadio, e sono lieto di far parte di questa specialissima occasione oggi. So che Billy, Liz e la loro famiglia si sentono onorati dalla decisione di erigere questa statua, ma come ogni sostenitore del Celtic avrebbe testimoniato, l'onore è stato nostro nel vedere Billy che ha sempre militato con devozione nel nostro club."

Bertie Auld (ex compagno di McNeill): "Billy fu un capitano magnifico. Ma oltre a ciò, era anche un magnifico uomo. Non era solamente un centrale difensivo, era anche un ottimo goleador. Quando ero a Birmingham c'erano club ogni settimana che volevano ingaggiarlo, ma lui voleva restare al Celtic in tutto e per tutto.

Lui, ad ognuno di noi, amava parlare della storia del Celtic. Guardate Billy quando era manager, aveva ancora quella passione."

Deila: "È stato molto speciale, era quasi troppo per me. Sono molto contento di essere stato a quella manifestazione, si tratta di una grande cosa per un grande uomo, e per una leggenda del club. Lei parla delle sue performance, ma si parla anche di quello che è come uomo, e questo è molto importante.

Tutto questo dimostra quanto significa questo club per le persone e per ciò che è stato realizzato qui nel passato. Siamo molto fortunati ad essere qui."

Come giocatore McNeill ha vinto nove campionati, sette Coppe di Scozia, sei Coppe di Lega e una Coppa dei Campioni. Come allenatore ha vinto quattro campionati, tre coppe nazionali e una sola coppa di lega.

Ha capitanato il Celtic verso la vittoria della Champions League nel 1967, in una carriera calcistica che gli ha riservato la vittoria di 31 trofei.

di Lorenzo Della Savia

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->