mercoledì 30 dicembre 2015

[SCOZIA] Dundee United ufficiale: colpo Kawashima!

Il club allenato da Paatelainen, per aggrapparsi ad una difficile salvezza (-10 dal Kilmarnock) si affida alle mani di un portiere di internazionale valore: il giapponese Eiji Kawashima.






Secondo il sito della BBC, il Dundee United ha concluso per il portiere Kawashima, che arriva dallo Standard Liegi. Ha firmato un contratto fino al termine della stagione.

Arriva al termine di un complesso iter che ne ha ritardato l'approdo in Scozia di circa 2 mesi.
Alcuni avevano recentemente affermato che proprio per queste ragioni l'affare avesse potuto saltare, ma in ogni caso ora il trasferimento può dirsi concluso: il club stesso ha affermato che il 32enne si aggregherà alla prima squadra nei prossimi giorni.

Anche Mixu Paatelainen, manager del Dundee United, conferma le difficoltà del club per arrivare al giocatore, parlando al sito ufficiale degli arancioneri: "C'è voluto un po' più tempo di quanto chiunque di noi avrebbe voluto, ma questo è un colpo fantastico per il club. La firma di Kawashima era stata inizialmente annunciata nel mese di novembre, ma ha dovuto passare attraverso una lunga applicazione del permesso di lavoro, che comprendeva il superamento di un esame di inglese in Giappone."

Poi aggiunge: "L'arrivo di Eiji renderà ancora più ferrea la competizione tra i portieri. Lui è un professionista che ha giocato in grandi tornei e questa esperienza aiuterà anche i nostri giovani portieri. Ha un forte carattere e ha dimostrato una grande voglia di giocare per il Dundee United e non vedo l'ora di lavorare con lui."

Anche Kawashima, seppur non si trovi ancora a Dundee, ha rilasciato delle dichiarazioni: "Finalmente posso venire qui al Dundee United. Sono contento di aver scelto questo club. Cercherò di tirare fuori tutto il meglio di me, con il mio spirito battagliero e le mie ambizioni come giocatore. Spero che questo mio acquisto possa portare qualcosa di diverso alla squadra e spero anche di far valere al meglio la mia esperienza. Non vedo l'ora di indossare la divisa del Dundee United e di scendere in campo."

Eiji Kawashima ha vinto una Coppa d'Asia con la Nazionale Giapponese, e nella finale del 29 gennaio 2011 vinta 1-0 contro l'Australia ai supplementari, è stato autore di una prestazione monumentale, che concluse con il titolo di uomo partita.

Sempre nel 2011, nel mese di agosto, si è rifiutato di giocare una gara con il suo Lierse, poiché i tifosi avversari di turno, del Beerschot, si esibivano in un coro che faceva "Kawashima-Fukushima", che ha portato alla sospensione del match.

Ha giocato al Lierse per due anni, dal 2010 al 2012, e per entrambi gli anni è stato nominato miglior giocatore del club.

Precedentemente ha giocato in patria con le maglie di Omiya Ardija e Nagoya Grampus, prima di approdare al Kawasaki Frontale con cui ha giocato 113 partite subendo 150 reti.

Dal 2012 al 2015 ha giocato allo Standard Liegi, con un totale di 68 apparizioni e 73 reti subite.

Tra le 72 presenze con il Giappone, si ricorda anche la partita giocata il 19 giugno 2013 contro l'Italia nella seconda giornata della Fase a Gironi della Confederations Cup 2013 giocata all'Itaipava Arena Pernambuco di Recife e conclusasi con un rocambolesco 4-3 per gli Azzurri.

di Lorenzo Della Savia

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento al post...

Condividi

-->